Maturità 2022, tema argomentativo sulla crisi energetica

Di Redazione Studenti.

Come scrivere un tema argomentativo sulla crisi energetica per la maturità 2022: spunti di riflessione e approfondimento

MATURITÀ 2022

Uno dei possibili temi argomentativi per la maturità 2022 potrebbe riguardare la crisi energetica
Uno dei possibili temi argomentativi per la maturità 2022 potrebbe riguardare la crisi energetica — Fonte: getty-images

Per la prima prova 2022 uno dei testi argomentativi che potrebbero essere scelti per le tracce della maturità 2022 potrebbe riguardare la crisi energetica in atto in Europa. La ragione è semplice: la guerra fra Russia e Ucraina sta comportando, anche a causa delle pesanti sanzioni economiche in atto da e verso la Russia, un calo drastico delle importazioni di materie prime, compreso il gas che rifornisce buona parte dei paesi europei.

Prima di entrare nel vivo della questione, ti ricordiamo che nel corso della prima prova ti saranno presentate sette diverse tracce:

TESTO ARGOMENTATIVO SULLA CRISI ENERGETICA

Come realizzare quindi un testo argomentativo sulla crisi energetica a partire dalla situazione geopolitica attuale? La risposta è nella domanda stessa: parlando innanzi tutto delle motivazioni che stanno portando a questa situazione.

Ecco quindi qualche approfondimento sulla situazione in Ucraina per poter tracciare un quadro di riferimento aggiornato:

Successivamente, sarà importante parlare delle fonti di approvvigionamento energetico. Secondo il piano dello sviluppo sostenibile - l'Agenda 2030 per lo sviòluppo sostenibile - siglato a livello mondiale, le centrali a carbone dovrebbero essere progressivamente dismesse, per lasciare spazio alle energie rinnovabili.

Ma non è così semplice: la mancanza di fonti primarie come il gas sta portando i paesi europei a riconsiderare il carbone come fonte primaria di energia, poiché le rinnovabili non riuscirebbero, almeno allo stato attuale, a supplire alle necessità dell'intera Europa.

CRISI ENERGETICA ED ENERGIA NUCLEARE

A risolvere la crisi, secondo molti, potrebbe essere il ricorso all'energia nucleare, che ancora oggi è guardata con sospetto, soprattutto da quando il referendum dell'8 novembre 1987 ha espresso la volontà di abbandonare questo tipo di approvvigionamento, sull'onda dell'incidente alla centrale di Chernobyl, che nel 1986 ha scosso il mondo intero.

Anche il dibattito sul nucleare sembra però riaperto: i sostenitori dell'energia nucleare affermano che questo tipo di energia sia più pulita di quella ottenuta da combustibili fossili, e, con un adeguato programma di smaltimento di scorie, anche più sicura. Nel tuo tema quindi puoi fare accenno al dibattito in corso, segnalando come la necessità di essere autonomi dal punto di vista energetico sia sentita come un problema sempre più pressante. Intanto, puoi dare uno sguardo a questi approfondimenti:

La domanda finale che puoi lasciare aperta nel tuo tema è: possiamo ancora immaginare uno sviluppo sostenibile se il problema dell'approvvigionamento energetico ci mette di fronte a scelte antiecologiche? E ancora: in un mondo globalizzato, quali sono le conseguenze di una crisi economica o, come in questo caso, di una guerra? 

Se hai bisogno di altre informazioni per strutturare il tuo testo argomentativo, puoi dare uno sguardo qui:

Leggi le ultime news:

Ascolta su Spreaker.