Maturità 2022, superate le 40mila firme contro gli scritti

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022, maxi orale o no? Mentre aspettiamo che il Ministero sciolga i dubbi, la petizione raccoglie 40mila firme contro gli scritti

MATURITÀ 2022

Maturità 2022, petizione contro gli scritti supera le 40mila firme
Maturità 2022, petizione contro gli scritti supera le 40mila firme — Fonte: getty-images

Mancano una manciata di giorni alla fine del mese, scadenza entro la quale dovrebbero essere comunicate le eventuali novità sull'esame di maturità 2022. Il Ministro Bianchi ha di recente assicurato che per tutte le decisioni ascolteranno gli studenti e i docenti, ma c'è ancora molta incertezza: a giugno gli alunni della quinta superiore affronteranno un solo maxi orale o un esame di Stato tradizionale composto dalle due prove scritte e dal colloquio?

NEWS: Maxi orale con tesina, nuove date e commissione interna, ecco la direzione del MI

ESAME DI STATO 2022: PROVE SCRITTE O MAXI ORALE?

Intanto la petizione per eliminare gli scritti dalla maturità 2022 continua a crescere, superando le 40mila firme. Gli studenti che frequentano oggi l'ultimo anno di scuola hanno fatto i conti con la pandemia e quindi con la didattica a distanza, per questo chiedono un esame alleggerito. Allo stesso tempo però sorge la domanda: perché non far svolgere la prima e la seconda prova se di fatto gli studenti ora frequentano tutte le lezioni in presenza? 

I dubbi relativi alla maturità 2022 verranno sciolti nelle prossime settimane, da capire rimane ancora:

  • se ci saranno le prove scritte;
  • come sarà articolato l'eventuale maxi orale;
  • se la commissione sarà tutta interna;
  • se la partecipazioni alle prove Invalsi sarà un requisito d'ammissione.

Le news da non perdere sull'esame: