Maturità 2022: quale prova temono di più gli studenti

Di Redazione Studenti.

Quale prova temono maggiormente i maturandi? Prima prova, seconda prova o colloquio orale dell'Esame di Stato? La nostra indagine fra i maturandi

MATURITÀ 2022

Qual è la prova più temuta dai maturandi?
Qual è la prova più temuta dai maturandi? — Fonte: getty-images

I maturandi sono pronti: la prossima settimana, a partire dal 22 giugno, gli studenti dell'ultimo anno delle superiori torneranno sui banchi per affrontare la prima prova della maturità 2022, lo scritto di italiano che sarà ministeriale, a differenza della prova di indirizzo del 23 giugno.

Sul gruppo Telegram della maturità abbiamo chiesto agli studenti quale sia la prova che affronteranno con più timore fra la prima, la seconda prova e il colloquio orale, ed ecco cosa hanno risposto.

ESAME DI STATO 2022

Il risultato del sondaggio ha evidenziato che la maggior parte degli studenti teme il colloquio orale. Il 49% dei maturandi teme di doversi confrontare con i professori, soprattutto ora che il colloquio non inizierà con una tesina o un percorso a scelta del candidato, ma con i materiali presentati dai commissari, che non si conoscono in anticipo (o forse no?).

Il 32% teme invece la seconda prova, quella di indirizzo, nonostante non sia ministeriale ma strutturata dai doenti delle stesse discpline di un singolo istituto. Anche qui i temi della prova non sono resi noti in anticipo, ma qualcuno conosce - almeno parzialmente - le domande in anticipo.

Il 19% teme invece maggiormente la prima prova, forse perché è l'unica ministeriale. Eppure, con un po' di accortezza è facilmente affrontabile: basta capire quali sono gli errori per ogni traccia ed evitarli.

Solo il 2% si sente tranquillo su tutto, e non ha difficoltà nell'affrontare le tre prove.

Preparati alla maturità con noi:

Le ultime news: