Maturità 2022, scritto d'italiano e orale con tesi di diploma

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022, prova scritta e orale con tesi di diploma: trapelata la bozza dell'ordinanza ministeriale. Ecco le novità

MATURITÀ 2022

Maturità 2022: prima prova scritta e tesi di diploma al colloquio
Maturità 2022: prima prova scritta e tesi di diploma al colloquio — Fonte: getty-images

All'esame di maturità di quest'anno torna lo scritto d'italiano e l'orale sarà diviso in tre fasi: questo è quanto emerge dalle anticipazioni del Sole24Ore sulla bozza dell'Ordinanza Ministeriale con cui Bianchi definirà definitivamente le modalità di svolgimento della maturità 2022 (e quelle dell'esame di terza media).

PRIMA PROVA MATURITÀ 2022

Diversamente da quanto si era anticipato, lo scritto d'italiano della maturità 2022 avrà carattere nazionale. Un primo passo, quindi, verso il ritorno alla normalità. Al netto di ulteriori cambiamenti, ecco come sarebbero divise le tracce della prima prova:

ORALE MATURITÀ 2022

L'elaborato, protagonista del colloquio dell'altro anno, sarà sostituito da una "tesi di diploma". L'argomento verrà assegnato dai docenti entro aprile, gli studenti dovranno consegnare la tesi entro maggio e la discuteranno in apertura dell'orale di maturità 2022. Il colloquio continuerà con altre due fasi: analisi di argomenti e materiali scelti dai docenti della commissione ed esposizione delle esperienze di PCTO.

COMMISSIONI MATURITà 2022

Le commissioni, come anticipato, saranno interne ad eccezione del presidente, che sarà esterno. Le anticipazioni dovranno essere confermate dal MI che, nelle prossime settimane, pubblicherà l'ordinanza ministeriale per definire entrambi gli esami di Stato.