Maturità 2022, nuovi crediti per il triennio e nuovi voti per le prove

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022, novità sul fronte crediti e prove. Maggior peso ai punti di crediti del triennio, che valgono quanto gli scritti più l'orale

CREDITI E VOTI DELLA NUOVA MATURITÀ 2022

C'è una nuova bozza dell'ordinanza della maturità che introduce alcune novità rispetto a quanto anticipato nelle settimane scorse. Intanto sappiamo che il Ministero dell'Istruzione tira dritto sulle due prove scritte e sul colloquio, ma cambiano i punti di credito del triennio e quelli attribuibili alle prove d'esame.  

STESSI PUNTI ALLE PROVE E AL TRIENNIO

Al triennio saranno attribuiti massimo 50 punti di credito e nell'ordinanza il MI inserirà la tabella di conversione per capire a quanto equivalgono quelli finora maturati dai candidati. Cambiano anche i voti delle prove, che da 60 diventano 50, così distribuiti:

Il Ministro Bianchi ha quindi parzialmente ascoltato la richiesta degli studenti di dar maggior peso al percorso del triennio: Marco Scognamillo, portavoce nazionale delle consulte provinciali studentesche sentito dall’Adnkronos, ha così commentato le novità: Non è esattamente ciò che chiedevamo ma rappresenta per noi un primo segnale di apertura ed ascolto da parte del Ministero dell’Istruzione”.

Fonte: getty-images
Ascolta su Spreaker.

Le altre news sull'esame di Stato 2022: