Maturità 2022: non uscirà Pasolini, ecco perché

Di Redazione Studenti.

Maturità 2022: secondo il linguista Serianni è difficile che esca Pasolini, ecco perché (e perché sarebbe meglio ripassarlo)

MATURITA' 2022

Maturità 2022, perché non uscirà Pasolini
Maturità 2022, perché non uscirà Pasolini — Fonte: getty-images

A una manciata di settimane dall'inizio della maturità 2022, è corsa al tototema: cosa metterà il Ministero dell'Istruzione tra le tracce della prima prova? Ogni anno, ad eccezione degli ultimi due in cui l'esame è stato solo orale, i maturandi si preparano sulle tracce più papabili, cercando indizi durante l'anno scolastico e ipotizzando, a partire dagli anniversari, a quali darà risalto il Ministero.  

TRACCE MATURITA' 2022

Noi sulle ci siamo già fatti un'idea a partire dagli anniversari e dai temi più caldi d'attualità: durante quest'anno scolastico - e precisamente a metà settembre - si festeggiavano i 700 anni dalla morte di Dante e non escludiamo quindi un'analisi del testo sul Paradiso della Divina Commedia; ma ci sono anche i 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini; per quanto riguarda l'attualità, invece, Covid, ritorno alla normalità e guerra.

Del tototraccia ha parlato di recente anche il linguista Luca Serianni che, in un intervento su OrizzonteScuola, ha scommesso che non uscirà Pasolini proprio a causa dell'anniversario. Sarebbe forse troppo scontato, aggiungiamo noi, ma negli ultimi anni qualche anniversario è stato preso in considerazione dal Ministero dell'Istruzione. Un esempio? Tra le tracce del 2018, a quarant'anni dal sequesto e dall'omicidio di Aldo Moro, uscì un tema storico sulla cooperazione internazionale, che includeva anche una riflessione di Aldo Moro.

Meglio, quindi, ripassare anche Pasolini:

Ascolta su Spreaker.

Scopri tutti i nostri pronostici: