Maturità 2022, esercitati con le simulazioni della seconda prova

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022, come sarà la seconda prova? Fatti un'idea con le tracce del 2019 e le simulazioni ufficiali del MI

MATURITA' 2022

Maturità 2022, esercitati con le tracce e le simulazioni svolte della seconda prova
Maturità 2022, esercitati con le tracce e le simulazioni svolte della seconda prova — Fonte: getty-images

Uno dei motivi per cui a inizio anno molti studenti speravano che il MI per la maturità 2022 adottasse ancora il format solo orale, deriva dal fatto che negli ultimi due anni sono stati caratterizzati dalla didattica a distanza. Niente che impedisse loro di svolgere temi, o a i docenti di assegnarli. Ma è probabile che con le prove scritte a rischio, si siano svolte meno simulazioni di maturità di quante se ne svolgevano negli anni pre-Covid.

Però la certezza che ci fossero le prove scritte alla maturità 2022 è arrivata solo a marzo, e rimangono solo tre mesi per esercitarsi sul primo e sul secondo scritto. Il primo, di italiano, avrà sette tracce ministeriali:

Cosa succede alla seconda prova? Funzionerà un po' diversamente rispetto al format tradizionale della maturità: le tracce saranno diverse a seconda dell'indirizzo di studio e, novità valida solo per quest'anno, non saranno ministeriali, poiché le commissioni definiranno le stesse internamente a ciascun istituto. I docenti titolari delle materie scelte dal MI devono preparare tre tracce sulla base degli argomenti svolti nelle classi coinvolte; tra le tre proposte viene sorteggiata, il 23 giugno, la traccia che verrà svolta internamente all'istituto. Le materie, dicevamo, sono state scelte dal MIecco l'elenco delle discipline per Licei, Tecnici e Professionali.

SCRITTI MATURITA' 2022

Come sarà quindi la seconda prova? Diversa per tutti gli istituti e gli indirizzi di studio ma, come indicato nell'ordinanza, le tracce proposte dai commissari dovranno rifarsi ai quadri di riferimento della seconda prova pubblicati dal Ministero dell'Istruzione a fine 2018, quadri che introducevano alcune modifiche rispetto alle tracce fino ad allora proposte alla maturità.

SIMULAZIONI E TRACCE SECONDA PROVA

Questo significa che, anche se più facili perché basate sul programma svolto, le tracce di quest'anno avranno una struttura simile a quelle ministeriali dell'ultimo anno in cui c'è stato l'esame tradizionale, il 2019. Per questa ragione può esservi d'aiuto dare un'occhiata alle tracce della maturità di tre anni fa, capire come erano strutturate, e perché no anche allo svolgimento proposto dai nostri tutor: 

Classico

Scientifico

Linguistico

Tecnici

Scienze Umane

Nel 2019, per aiutare i maturandi ad abituarsi alle novità della seconda prova, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato anche una serie di simulazioni che hanno svolto in tutte le scuole. Di seguito le tracce e gli svolgimenti.

Le simulazioni di marzo 2019 divise per indirizzo:

Le tracce e gli svolgimenti fatti dai tutor delle simulazioni di aprile 2019:

Liceo classico

Liceo scientifico

Scienze umane

Linguistico

Tecnici e professionali

Ascolta su Spreaker.

Se tra questi non hai trovato il tuo indirizzo di studio, puoi collegarti all'archivio delle tracce sul sito ufficiale del MI.