Maturità 2022, come studiare le materie che non ti piacciono

Di Redazione Studenti.

Come studiare alla maturità 2022 le materie che proprio non ci piacciono. Trucchi e consigli pratici per farci andare a genio le materie più odiate

MATURITÀ 2022

Come studiare una materia che non ci piace alla maturità 2022?
Come studiare una materia che non ci piace alla maturità 2022? — Fonte: getty-images

Uno degli scogli più grandi della maturità 2022 che partirà mercoledì 22 giugno è, come sempre, lo studio delle materie più ostiche, quelle contro cui ciascuno studente combatte da anni, ma che non potrà ignorare al momento del temibile orale.

Ma come studiare - e ripassare - le materie che non ci piacciono? Come superare l'odio per una disciplina che proprio non riusciamo a memorizzare e a cui non ci riesce di appassionarci? Un modo - anzi, più di uno! - c'è, e si può mettere in pratica da subito. Vediamo quindi come mettere in pratica le strategie per studiare le materie che proprio non ci piacciono.

COME STUDIARE LE MATERIE CHE NON TI PIACCIONO

Con l'avvicinarsi dell'esame, è molto probabile che tu abbia un problema pratico: farti andare a genio alcune materie che in questi anni proprio non sei riuscito a farti piacere. Ma come fare?

In realtà, la prima cosa da fare è capire se i problemi di memoria derivano da un cattivo metodo di studio. Quello che usi per studiare storia, per capirci, potrebbe non andar bene per la matematica o la fisica. Quindi, passo numero 1: verificare che tu stia usando il metodo di studio migliore per quella materia. Come fare? te lo spieghiamo qui:

Ascolta su Spreaker.

Se invece il tuo metodo di studio fosse perfetto, ma la materia in questione proprio non riuscisse a restarti in testa, probabilmente il problema sarà tutto nel fatto che non ti piace studiarla.

Come fare quindi?

Prima di vedere qualche consiglio pratico, partiamo da un presupposto: ti è mai capitato che un tuo amico particolarmnete appassionato di sport, libri, viaggi. . . ti raccontasse qualcosa con una passione tale da farti appassionare a tua volta? Ti è mai successo di andare a studiare per conto tuo qualcosa che inizialmente ti lasciava indifferente ma su cui qualcuno ti ha acceso la scintilla? Se sì, sappi che la chiave è esattamente questa.

STUDIARE UNA MATERIA CHE NON PIACE

Ecco alcuni consigli da applicare subito per studiare una materia che proprio non piace:

  • Trovare il lato pratico in quello che stai studiando
    Se la fisica, la matematica o la geometria non sono il tuo forte perché ti sembrano troppo astrette, prova a calarle nella realtà quotidiana. Ad esempio, potresti averne bisogno per capire la trama di un film di fantascienza, per fare un piano delle tue spese mensili, o anche per calcolare gli spazi per arredare una stanza o allestire. . . una saletta di registrazione col tuo gruppo, ad esempio. Insomma: cerca di capire se quello che studi può avere una valenza pratica, e se sì, sfruttala!
  • Approfondisci diversi aspetti di una materia
    Se le vicende storiche dell'Inghilterra o della Francia ti possono sembrare noiose, banali e lontanissime da te, pensa a quanto potrebbero invece diventare più interessanti se ne approfondissi alcuni aspetti in prospettiva, ad esempio, di un viaggio. Che cosa significa oggi la monarchia britannica? Che ruolo ha il Commonwealth? Quali sono i paesi del mondo in cui ancora oggi si parla francese? Basta aprire un quotidiano, poi, per vedere quale rilevanza abbia la storia dei singoli paesi sulla politica internazionale. Vedrai che, approfondendo un tema, appassionarsi e capire che lo studio dei nomi e delle date è funzionale a tutto il resto sarà un gioco da ragazzi.
  • Fatti domande e cerca risposte
    Per mettere in pratica questo consiglio, dovrai trasformarti in uno di quei bambini che, nella piena fase di scoperta, continuano a chiedere agli adulti il perché delle cose. Vedrai che chiedendoti il perché di qualcosa e cercando la soluzione sarà facilissimo entrare nel merito della materia che studi.
  • Studia insieme agli altri
    Forse sei una persona che ama studiare per conto proprio, ma possiamo assicurarti che in alcuni casi lo studio di gruppo può avere i suoi indubbi vantaggi. Se non sei particolarmente ferrato su una materia, in particolare, ti sarà utilissimo poter approfittare della bravura e della passione di un compagno che ne sa più di te. Non solo ti aiuterà a capire i passaggi più ostici, ma accenderà in te quella scintilla di curiosità fondamentale per superare l'odio verso una materia.
  • Usa (anche) internet per lo studio
    Attenzione: non ti stiamo consigliando di sostituire i tuoi libri di testo con i video di Youtube. Quello che puoi fare, però, se una materia proprio non ti piace, è cercare qualcuno che te la spieghi diversamente da come farebbe il tuo libro o il tuo professore. A volte un fenomeno fisico si capisce meglio con l'aiuto di un divulgatore scientifico, così come la trama di un romanzo si ricorda più facilmente se a raccontarla è, ad esempio, un bravo attore. Cerca quindi di trovare nuovi stimoli nella miriade di lezioni disponibili su web, e vedrai che quello che non riesci a capire, spesso, è solo frutto di una spiegazione imperfetta o noiosa.

Se poi sei un amante delle sfide impossibili e preferisci allenare la memoria più che la passione per una materia, puoi anche dare uno sguardo qui. Intanto, in bocca al lupo!