Maturità 2022, i consigli per scegliere la traccia giusta alla prima prova

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022, i consigli per scegliere la traccia giusta alla prima prova: quale tema scegliere e perché? Ecco da cosa farti guidare nella scelta della traccia giusta

MATURITA' 2022

Maturità 2022, prima prova: come scegliere la traccia da affrontare
Maturità 2022, prima prova: come scegliere la traccia da affrontare — Fonte: getty-images

La prima prova di maturità 2022 avrà inizio alle 8:30 di mercoledì 22 giugno e durerà 6 ore. Le tracce saranno ministeriali e uguali per ogni scuola o indirizzo di studio: ciò vuol dire che gli studenti dei licei affronteranno gli stessi temi di quelli dei tecnici e dei professionali. 

PRIMA PROVA MATURITA' 2022

La prima prova dell'esame di Stato 2022 non è forse la più temuta dell'intera maturità, ma è bene prepararsi per tempo, capire come affrontare ciascuna traccia e, a seconda dei propri gusti e delle proprie competenze, qual è quella più adatta al nostro caso. Ma partiamo dalle basi: il MIUR predispone 7 tracce e tra queste ne dovrete scegliere una. Le tracce della prima prova di maturità sono così suddivise:

Ascolta su Spreaker.

Dopo aver letto attentamente le tracce probabilmente una o due avranno colpito di più la tua attenzione. Considerato che la prova è importante e non si può certo andare a tentativi, è meglio scegliere con grande cura la traccia che si vuole affrontare. Come? Segui i nostri consigli:

  • Analisi del testo: le due tracce (una sarà di prosa, l'altra di poesia) sono perfette per chi ha studiato durante il corso di tutto l'anno, per chi è conosce bene gli argomenti di letteratura affrontati durante l'anno. E' un porto sicuro per chiunque abbia studiato e per chiunque conosca bene l'autore e il periodo storico di riferimento, nonché il testo proposto (quando si tratta di poesie, è necessario conoscere anche le figure retoriche). 
  • Testo argomentativo: qui troverete tre tracce. Mentre l'analisi del testo è più oggettiva, il testo argomentativo vi chiede di parlare di una vostra visione. Dovrete esporre la tesi, argomentarla, presentare l'antitesi - cioè il punto di vista opposto alla vostra tesi - e confutarla, e concludere riaffermando la tesi. In queste tracce non c'è spazio per l'interpretazione: cercate una traccia, tra le tre, che avete già affrontato magari durante le simulazioni in classe o che parli di un argomento a voi caro. 
  • Tema d'attualità: per scegliere una delle due tracce di attualità bisogna conoscere almeno in maniera generale l'argomento di cui si andrà a parlare, ricordandoti di rimanere equo, senza sbilanciarti da una parte o dall'altra (insomma, non è il testo argomentativo!). 

Ora che hai le idee un po' più chiare sulle tracce, ti consigliamo di leggere i nostri pronostici su quelle che usciranno: