Maturità 2021, la strategia dei vaccini ai maturandi per metterla “in sicurezza”

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2021, corsia preferenziale sui vaccini per gli studenti dai 16 ai 19 anni. Il piano per mettere in sicurezza l'esame di Stato

MATURITÀ 2021

Una delle ipotesi che si fa strada in merito al piano vaccinale non lascerebbe fuori gli studenti, specie quelli della maturità 2021, esame che deve essere messo in sicurezza. Come riporta il Corriere della Sera l'ipotesi sarebbe di istituite una corsia preferenziali per i ragazzi dai 16 ai 19 anni. 

Nel frattempo nel nuovo piano vaccinale si inizia a parlare di vaccini al personale scolastico e agli alunni.

Tra questi anche i ragazzi della maturità 2021, che come sappiamo si svolgerà in presenza e che, grazie ai vaccini, potrà essere messa in sicurezza

L'esame anche quest'anno avrà un'unica prova orale: gli studenti verranno sentiti dalle commissioni interne e dal presidente esterno. L'orale sarà articolato in 4 fasi: discussione dell'elaborato nelle discipline d'indirizzo; analisi di un testo di letteratura italiana; discussione su un argomento scelto dalla commissione e presentazione delle esperienze di PCTO.

Ascolta su Spreaker.

Ecco le ultime news da conoscere sull'esame di maturità 2021:

Fonte: istock