Maturità 2021, la nuova relazione delle commissioni

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2021, la nuova relazione delle commissioni: i presidenti sono chiamati a esprimere le loro osservazioni sull'esame

MATURITÀ 2021

Maturità 2021: la relazione delle commissioni
Maturità 2021: la relazione delle commissioni — Fonte: istock

Gli studenti dell'ultimo anno delle superiori sono alle prese con i preparativi per l'unica prova della maturità 2021, un orale in cui toccheranno diversi argomenti e temi, dalle materie d'indirizzo alle esperienze svolte nell'ambito dei percorsi PCTO. Le commissioni che giudicheranno i candidati, a partire dal 16 giugno, saranno composte da 6 membri interni e un presidente esterno.  

COMMISSIONI MATURITÀ 2021

Quest'anno i presidenti delle oltre 13mila commissioni impegnate nella maturità 2021 dovranno compilare una relazione specifica contenente le osservazioni sullo svolgimento della prova e sui livelli di apprendimento degli studenti. I presidenti sono quindi più di una figura formale: oltre ad assicurare il corretto svolgimento dell'esame, possono fare domande durante l'orale e devono inoltre redigere la relazione di cui sopra.  

Ascolta su Spreaker.

Le novità sull'esame: