Maturità 2021 in forse: cosa succede adesso

Di Redazione Studenti.

Maturità 2021 in forse: il cambio al Ministero dell'Istruzione potrebbe cambiare le carte in tavola. Ecco le ipotesi in campo

MATURITÀ 2021

Maturità 2021, in forse tutte le ipotesi
Maturità 2021, in forse tutte le ipotesi — Fonte: istock

Le ipotesi sulla maturità 2021 davano quasi per certa la riproposizione del maxi orale dell'anno scorso, anche se si faceva strada anche una seconda possibilità: quella di svolgere uno scritto di italiano e un colloquio rinforzato. Questo succedeva prima della crisi di Governo. Al momento l'economista Mario Draghi è impegnato nella formazione di una nuova squadra e ancora non sappiamo chi prenderà il Ministero dell'Istruzione (qui trovate il totoministri).

MATURITÀ 2021: COME CAMBIA

Dopo la giornata di ieri è tutto però da rimettere in discussione: l'economista Mario Draghi ha infatti accettato con riserva l'incarico di formare un Governo e al momento siamo nel pieno delle consultazioni. Alla guida del Ministero dell'Istruzione potrebe andarci la vice ministra Anna Ascani o l'accorpamento con il Ministero dell'Università e della Ricerca con Gaetano Manfredi. Altro nome papabile è quello di Patrizio Bianchi, che era a capo della task force ministeriale durante l’emergenza Covid-19.

MAXI ORALE IN FORSE

Il cambio al Ministero dell'Istruzione mette in forse anche le ipotesi che si erano fatte sulla maturità 2021. Si ritornerà all'impianto tradizionale? Verrà confermata l'ipotesi del maxi orale? Nulla è da escludere.