Maturità 2021, documento del 15 maggio: cos'è e perché è importante

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2021, nel documento del 15 maggio ci sono importanti informazioni che riguardano il vostro esame: ecco perché è importante conoscerne il contenuto

MATURITà 2021

La maturità 2021 si svolge a partire dal 16 giugno e l'unico esame che dovranno affrontare i candidati è un orale che sarà articolato in 4 fasi diverse. Il colloquio si farà in presenza davanti alla commissione composta dai docenti interni e da un Presidente esterno e prenderà avvio dall'elaborato nelle discipline d'indirizzo, i temi sono stati scelti dai docenti e assegnati prima del 30 aprile. Gli studenti dovranno invece riconsegnare l'elaborato entro il 31 maggio.

Ascolta su Spreaker.

MATURITà 2021, DOCUMENTO 15 MAGGIO

Ogni anno, entro il 15 maggio, i consigli di classe delle quinte superiori compilano un documento - chiamato anche documento del 15 maggio - in cui sono elencati argomenti, metodi, obiettivi e strumenti del percorso formativo. Insomma, tutto quello che si è fatto durante l'anno scolastico e che può essere utile sapere ai fini dello svolgimento della maturità. Quest'anno il consiglio di classe dovrà indicare anche:

  • gli argomenti assegnati agli studenti oggetto dell'elaborato da cui prende avvio il maxi orale della maturità;
  • i testi oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di Italiano dell'ultimo anno che saranno sottoposti ai candidati nel corso del colloqui;
  • le modalità con cui una disciplina non linguistica in lingua straniera è stata attivata con metodologia CLIL.

Al documento del 15 maggio utile per lo svolgimento della maturità 2021 possono essere allegate le informazioni sulle iniziative riguardanti il PCTO, stage, tirocini e le attività svolte all'interno dei progetti di Cittadinanza e Costituzione. Importante: la firma degli studenti non ha alcun valore se apposta sul documento del 15 maggio, ecco perché.

Le ultime novità:

Fonte: istock