Maturità 2021, finalmente in arrivo il curriculum dello studente

Di Veronica Adriani.

La maturità 2021 fa fare finalmente il suo ingresso al curriculum dello studente previsto dalla riforma della Buona Scuola. Cos'è e come funziona

MATURITÀ 2021

In arrivo il curriculum dello studente: cos'è e come funziona
In arrivo il curriculum dello studente: cos'è e come funziona — Fonte: istock

Il Ministero ha comunicato di esser pronto a decidere sulla maturità 2021: con il comunicato stampa del 19 febbraio, ha anticipato importanti informazioni sullo svolgimento dell'esame. Ci sarà un'unica prova orale, in cui si terrà conto anche del curriculum dello studente. Come si legge nel comunicato, infatti:

"Nella conduzione dei colloqui si terrà conto delle informazioni contenute nel curriculum dello studente, che comprende il percorso scolastico, ma anche le attività effettuate in altri ambiti, come sport, volontariato, attività culturali".

Avevamo già parlato di come cambia il diploma nella maturità 2021, grazie ad un'anticipazione che il Ministero aveva diffuso tramite una nota ufficiale già lo scorso anno. Vediamo ora più nel dettaglio cosa implica la presenza del curriculum dello studente nel dossier sulla maturità, e come cambieranno le cose quest'anno.

CURRICULUM DELLO STUDENTE

Il curriculum dello studente, da allegare al diploma, è un documento diviso in tre parti:

  • Istruzione e formazione
    La compilazione di questa sezione è a cura della scuola. Contiene il profilo scolastico dello studente, le competenze, le conoscenze e le abilità acquisite in ambito formale e relative al percorso di studi seguito.
  • Certificazioni
    Questa sezione comprende tutte le certificazioni linguistiche, informatiche etc. conseguite dallo studente nel suo percorso scolastico, riconosciute dal MIUR e rilasciate da un ente certificatore.
  • Attività extrascolastiche
    Questa è la sezione che deve compilare lo studente e contiene le informazioni sulle competenze, conoscenze e abilità acquisite in ambiti informali e non formali. Si tratta di attività professionali, culturali, artistiche e di pratiche musicali, sportive e di volontariato, svolte in ambito extrascolastico. 
Fonte: istock