Maturità 2021: ecco chi la fa a distanza

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2021: l'esame si farà in videoconferenza in alcuni casi. Ecco i dettagli dell'ordinanza ministeriale

MATURITÀ 2021 A DISTANZA

La maturità 2021 si svolgerà in presenza, al netto di alcuni casi eccezionali in cui commissioni e studenti dovranno procedere in videoconferenza allo svolgimento dell'esame. Tutti in casi in cui si farà in via telematica sono elencati nell'ordinanza del MI e alcuni di questi sono strettamente correlati all'andamento della pandemia. 

MATURITÀ 2021: CHI LA FA A DISTANZA

L'orale si terrà in video conferenza per i seguenti casi:

  • I candidati degenti in luoghi di cura od ospedali, detenuti o comunque impossibilitati a lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame, inoltrano al dirigente/coordinatore prima dell’insediamento della commissione o, successivamente, al presidente della commissione d’esame, motivata richiesta di effettuazione del colloquio fuori dalla sede scolastica, corredandola di idonea documentazione. Il dirigente/coordinatore – o il presidente della commissione – dispone la modalità d’esame in videoconferenza.
  • L’esame in videoconferenzaè utilizzato anche per gli esami di Stato delle sezioni carcerarie, qualora risulti impossibile svolgere l’esame in presenza.
Ascolta su Spreaker.

ESAME DI STATO A DISTANZA A CAUSA DELLA PANDEMIA

Questi sono i casi particolari per gli studenti impossibilitati a fare la maturità in presenza per ragioni non connesse alla pandemia. Ma cosa succede se un candidato è in quarantena preventiva o se le condizioni epidemiologiche dovessero peggiorare - pensiamo ad esempio alle zone rosse? Anche queste informazioni sono da ricercarsi nell'ordinanza ministeriale relativa alla maturità 2021, articolo 26 - svolgimento degli esami di Stato in videoconferenza:

  • nel solo caso in cui le condizioni epidemiologiche e le disposizioni delle autorità competenti lo richiedano, fermo restando quanto già previsto allarticolo 8 e allarticolo 20, comma 2, i lavori delle commissioni e le prove desame potranno svolgersi in videoconferenza;
  • qualora ravvisi limpossibilità di applicare le eventuali misure di sicurezza stabilite, in conseguenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica e delle disposizioni ad essa correlate, da specifici protocolli nazionali di sicurezza per la scuola, il dirigente/coordinatoreprima dellinizio della sessione desame o, successivamente, il presidente della commissione comunica tale impossibilità all’USR per le conseguenti valutazioni e decisioni;
  • nei casi in cui uno o più commissari desame siano impossibilitati a seguire i lavori in presenza, inclusa la prova desame, in conseguenza di specifiche disposizionisanitarie connesse allemergenza epidemiologica, il presidente dispone la partecipazione degli interessati in videoconferenza.
  • In caso di sintomi Covid-19 e/o tampone positivo.

L'eventuale svolgimento telematico della maturità 2021 dovrà essere verbalizzato dalle commissioni. 

Fonte: getty-images