Maturità 2021: scarica l'autodichiarazione per l'esame

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2021: per partecipare all'esame serve firmare un'autodichiarazione sullo stato di salute. Il modello da scaricare per commissari, candidati e accompagnatori

MATURITÀ 2021

Maturità 2021, autodichiarazione sullo stato di salute
Maturità 2021, autodichiarazione sullo stato di salute — Fonte: istock

La maturità 2021 è quasi ai blocchi di partenza. Gli studenti sono attualmente impegnati con le loro ultime ore di lezione: nella maggior parte delle regioni italiane la scuola finirà infatti proprio oggi, mentre gli studenti di Calabria, Puglia e Sardegna conlcuderanno l'anno scolastico tra il 10 e il 12 (qui puoi consultare l'elenco completo degli ultimi giorni di scuola 2021). 

MATURITÀ 2021, PROTOCOLLO DI SICUREZZA

Così come successo nel 2020, anche per il 2021 il Ministero dell'Istruzione ha siglato il protocollo per lo svolgimento in sicurezza della maturità. Il protocollo conferma le regole adottate l'anno scorso e inserisce un'importante novità: quest'anno sono vietate le mascherine di comunità, è sconsigliato l'uso delle FFP2 e le uniche mascherine utilizzabili saranno quelle chirurgiche. 

Non diversamente dalla precedente maturità, i membri della commissione, i candidati e gli eventuali accompagnatori degli studenti dovranno firmare un'autodichiarazione sulle proprie condizioni di salute. Come indicato nel protocollo di sicurezza dell'anno scolastico corrente, infatti:

"sono confermate le misure di sicurezza previste nel Protocollo d’intesa 2019 -2020 e nell’allegato Documento tecnico scientifico che, pertanto, si applicano anche agli esami conclusivi di Stato della scuola secondaria di 1° e 2° grado per l’a.s. 2020/2021, fatto salvo l’eventuale aggiornamento del modello di autodichiarazione da effettuarsi sulla base delle indicazioni delle autorità sanitarie competenti e fatta eccezione per quanto concerne la tipologia di mascherine da adottarsi, che dovranno essere di tipo chirurgico."

AUTODICHIARAZIONE PER LA MATURITÀ

Sul sito del Ministero dell'Istruzione dedicato agli esami di Stato non c'è però l'autodichiarazione da scaricare. Non sappiamo se verrà diffusa a breve, ma per sicurezza vi consigliamo di scaricare quella valida per il 2020:

Ascolta su Spreaker.