Maturità 2021, ammissione: cosa succede se hai insufficienze

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2021, ammissione: il consiglio di classe stabilisce l'ammissione all'esame. Ma ecco cosa succede se si hanno insufficienze

MATURITÀ 2021, AMMISSIONE

Maturità 2021, ammissione anche con insufficienze: cosa sapere
Maturità 2021, ammissione anche con insufficienze: cosa sapere — Fonte: istock

Quest'anno scolastico ha proceduto a singhiozzi: settimane di didattica a distanza alternate dalla didattica in presenza, presenza che però nelle scuole superiori coinvolgeva solo dal 50% al 75% degli studenti. Ciononostante nel 2021 non si ripeterà la formula del "tutti promossi" dell'anno scorso: si potrà bocciare e, allo stesso modo, si potrà decidere di non ammettere gli studenti all'esame di maturità

MATURITÀ 2021

A decidere l'ammissione agli esami di maturità 2021 saranno i consigli di classe. I requisiti per accedere all'esame non saranno però i soliti: vengono meno la partecipazione alle prove Invalsi e il completamento delle ore di PCTO. Gli studenti che possono essere ammessi all'esame devono aver frequentato almeno i 3/4 del monte ore annuale - ma qui entrano in gioco anche le deroghe stabilite dal collegio dei docenti per la situazione emergenziale. Non è necessario avere la sufficienza in tutte le materie: il consiglio di classe può scegliere di ammettere alla maturità 2021 anche studenti con insufficienze, motivando però la scelta.

Le ultime novità sulla maturità: