Maturità 2020, il testimone è obbligatorio?

Di Veronica Adriani.

Maturità 2020, portare il testimone è obbligatorio? Ecco cosa sapere sulle misure di sicurezza dell'esame di Stato

MATURITÀ 2020

Accompagnatore obbligatorio sì o no? Ecco cosa dice la legge sulla presenza di un testimone alla maturità 2020
Accompagnatore obbligatorio sì o no? Ecco cosa dice la legge sulla presenza di un testimone alla maturità 2020 — Fonte: istock

Ci siamo quasi: gli studenti preparano le ultime cose per la maturità 2020, tra cui la mascherina, l'autodichiarazione e i documenti di identità. Molti di loro però si chiedeno se è obbligatorio portare con sé un accompagnatore che funga anche da testimone durante l'orale

Se lo stanno chiedendo anche nel gruppo facebook Maturità 2020, dove la risposta sembra essere variabile: "A noi hanno detto che almeno una persona deve esserci" dichiara Eleonora. "A me hanno detto che io sono obbligata a vedere l'esame di quello dopo di me e viceversa, e vale come testimone", commenta Elisabetta.

Ascolta su Spreaker.

MATURITÀ 2020, ACCOMPAGNATORE

Come sempre, a chiarire i dubbi è il Ministero dell'Istruzione, che nel Documento tecnico diffuso in questi giorni spiega che:

Il candidato potrà essere accompagnato da una persona.

All’ingresso della scuola non è necessaria la rilevazione della temperatura corporea.
All’atto della presentazione a scuola il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno produrre un’autodichiarazione attestante:

  • l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di espletamento dell’esame e nei tre giorni precedenti;
  • di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Leggi qui tutte le norme di comportamento previste per l'esame di Stato.

MATURITÀ 2020, TESTIMONE

Nessun obbligo, quindi, nel portare qualcuno con sé.

Inoltre, si specifica che al termine dell'esame è previsto che il candidato che ha appena sostenuto il colloquio lasci la struttura scolastica: dunque, ancora una volta, la necessità di restare a testimoniare per il candidato successivo non sussiste (almeno non per legge).

Le ultime novità sull'esame di Stato 2020: