Maturità 2020 a settembre per i privatisti

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020: alcuni candidati la faranno a settembre. Ecco i dettagli del DL per i candidati esterni

MATURITÀ 2020 MIUR

Maturità 2020, esame a settembre: ecco per chi
Maturità 2020, esame a settembre: ecco per chi — Fonte: istock

È notizia del 6 aprile l'approvazione del DL scuola con le misure per la maturità 2020 e l'esame di terza media in piena emergenza da coronavirus. Il DL valuta due diversi scenari, a seconda di quando si riuscirà a tornare a scuola.

  • Prima ipotesi: si ritorna a scuola entro il 18 maggio. L'esame di maturità in questo caso sarà così suddiviso: prima prova nazionale, seconda prova fatta dalle commissioni e orale regolare.
  • Seconda ipotesi: si torna a scuola dopo il 18 maggio o direttamente a settembre. L'esame in questo caso verrà limitato a un maxi orale che può essere valutato fino a 60 punti. 

Maturità 2020: news, consigli e aggiornamenti per 500mila maturandi. Iscriviti ai canali social della maturità di Studenti.it:

Gruppo Facebook Maturità 2020
Telegram Maturità 2020

MATURITÀ 2020, PRIVATISTI

Il DL scuola che regola gli esami di Stato fornisce importanti informazioni anche per i candidati privatisti. La prima cosa da sapere è che gli esterni devono svolgere in presenza gli esami preliminari al termine dell'emergenza coronavirus. Una volta superati gli esami preliminari, svolgeranno la maturità con le stesse modalità degli altri candidati ma lo faranno nella sessione straordinaria che di solito si svolge a settembre

Una decisione che non è affatto piaciuta a chi dovrà sostenere l'esame in queste modalità (specie per chi pensa di iscriversi all'università), e che si sta organizzando per portare avanti le sue istanze.

Ci sono modi alternativi di studiare in queste settimane. Ecco i nostri suggerimenti: