Maturità 2020, seconda prova: toto autore per la versione di greco

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, seconda prova: quale autore sceglierà il MIUR per la verisone di greco? Ecco i nostri pronostici

MATURITÀ 2020

Maturità 2020, seconda prova: gli autori più gettonati per la versione di greco
Maturità 2020, seconda prova: gli autori più gettonati per la versione di greco — Fonte: istock

Ora che abbiamo la certezza della struttura della seconda prova della maturità 2020 del Liceo Classico, è bene chiedersi: quale autore sceglierà il MIUR per la versione di greco? Considerato che per la traduzione e per rispondere alle domande è necessario avere chiari anche la vita e lo stile degli autori, è bene ripassare i più importanti e avere un'idea di quali il MIUR potrebber mettere in seconda prova

SECONDA PROVA MATURITÀ 2020

La seconda prova di maturità del Liceo Classico consiste nella traduzione di una versione di greco, a cui seguono una serie di domande a risposta aperta che riguardano tanto la versione di greco tradotta dagli studenti, tanto una di latino con traduzione a fronte. 

Quale autore sceglierà il MIUR per la versione di greco? Ecco le scelte dal 1991 a oggi:

  • 1991: Epicuro
    Epicuro, La vita è felice solo se è saggia, bella e giusta, Lettera a Menèceo 131-132
  • 1993: Ippocrate
    Ippocrate, Il buon medico deve conoscere l'ambiente naturale e umano in cui opera, De aere, aquis et locis 1. 1-21
  • 1996: Plutarco
    Plutarco, Per una sana educazione occorre evitare gli eccessi, De liberis educandis 13 (9A-C)
  • 1998: Demostene
    Demostene, Per gli ateniesi è più conveniente allearsi coi governi democratici, De Rhodiorum Libertate, 17-18
  • 1999: Luciano
    Luciano, Zeus si lamenta del suo lavoro, Bis accusatus 1-2
  • 2001: Epitteto
    Epitteto, L'uomo cittadino del mondo, Dissertationes ab Arriano digestae 1. 9. 1-6
  • 2004: Platone
    Platone, Il lungo cammino dell'uomo verso la convivenza civile, Protagora 322
  • 2006: Plutarco
    Plutarco, L'uomo è padrone della parte migliore di se stesso, Moralia
  • 2008: Luciano
    Luciano, Codice etico per lo storico, Come si deve scrivere la storia LIX, 41-42
  • 2010: Platone
    Platone, Socrate e la politica, Apologia di Socrate
  • 2012: Aristotele
    Aristotele, Non il caso ma la finalità regna nelle opere della natura, De partibus animalium I,( A), 5, 645 a
  • 2014: Luciano
    Luciano, L'ignoranza acceca gli uomini, Come difendersi dalla calunnia
  • 2016: Isocrate
    Isocrate, Panegirico: Vivere secondo giustizia non è solo corretto, ma anche conveniente per il presente e per il futuro
  • 2018: Aristotele
    L’Amicizia (Libro VIII) - Etica Nicomachea

SECONDA PROVA 2020, LICEO CLASSICO

L'autore maggiormente apprezzato dal MIUR è certamente Luciano:

  • Luciano: 3 volte (1999, 2008, 2014)
  • Platone: 2 volte (2004, 2010)
  • Plutarco: 2 volte (1996, 2006)
  • Aristotele: 2 volta (2012, 2018)
  • Epicuro: 1 volta (1991)
  • Ippocrate: 1 volta (1993)
  • Epitteto: 1 volta (2001)
  • Demostene: 1 volta (2008)
  • Isocrate: 1 volta (2016)

Preparati alle seconda prova della maturità classica con le traduzioni guidate degli autori più gettonati per la versione di greco all'esame di Stato: