Maturità 2020, orale: quando esce il calendario

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, ecco quando saprai chi sarà il primo a essere sentito dalla commissione e il calendario degli esami orali per tutti gli studenti

MATURITÀ 2020

Maturità 2020: quando esce il calendario degli orali
Maturità 2020: quando esce il calendario degli orali — Fonte: istock

DATE MATURITÀ 2020: i giorni della sessione straordinaria

Siamo agli sgoccioli: per tutti gli studenti dell'ultimo anno delle superiori il 17 giugno inizieranno i colloqui orali dell'esame di Stato. Come sappiamo, infatti, la maturità 2020 di quest'anno consiste in un'unica prova orale della durata di un'ora complessa e articolata in cinque fasi (se non te le ricordi, puoi trovarle qui). I colloqui si faranno in presenza e tutti, dai docenti al personale scolastico, passando per gli studenti, dovranno osservare le regole del distanziamento sociale e indossare la mascherina. Di norma la commissione non potrà sentire più di cinque candidati al giorno, salvo eccezioni dovute a disposizioni organizzative. Il calendario degli orali si deciderà durante la riunione plenaria del 15 giugno, e nella stessa occasione si sorteggerà la lettera dell'alfabeto che stabilisce l'ordine con cui si inizieranno a sentire i candidati. Per esempio: se i docenti, durante la riunione plenaria estraggono la lettera B, si inizierà a interrogare gli studenti con i cognomi che iniziano con la B.

MATURITÀ 2020, ORALE: CALENDARIO

La commissione si riunisce alle ore 8:30 il 15 giugno per la riunione plenaria, in cui si decide quale sarà il primo candidato (mediante sorteggio della lettera alfabetica) e si procederà poi, in gruppi di cinque, in ordine alfabetico. Una volta stabilito il calendario degli esami orali di maturità 2020, le scuole dovranno comunicarlo sul sito della scuola e con mail al candidato mediante il registro elettronico, probabilmente entro la mattinata dello stesso 15 giugno. Gli studenti dovranno presentarsi a scuola 15 minuti prima dell'orario di inizio del loro orale e, per evitare ogni possibilità di assembramento, uscire dall'istituto subito dopo la fine del proprio colloquio. 

Gli studenti potranno portare al massimo un accompagnatore e dovranno munirsi di mascherina e firmare un'autodichiarazione sulle loro condizioni di salute, scaricabile qui

Ascolta su Spreaker.

Tutte le indicazioni sui protocolli di sicurezza per scuole, docenti e studenti:

  • Pulizia quotidiana degli spazi utilizzati;
  • Pulizia alla fine di ogni sessione d'esame (mattina-pomeriggio);
  • Percorsi dedicati di entrata e di uscita;
  • Distanziamento di 2 metri fra candidati e commissari e fra gli stessi docenti;
  • Uso della mascherina. Gli studenti potranno abbassarla nel corso del colloquio restando sempre a distanza di sicurezza;
  • Nelle scuole ci saranno prodotti igienizzanti;
  • Ogni candidato potà portare un accompagnatore che dovrà rispettare tutte le norme di sicurezza.

COME FUNZIONA LA MATURITÀ 2020: GUARDA IL VIDEO

Temi la fase del brano di Italiano? Eccoti due link utili: