Maturità 2020, petizioni online per far fronte all'emergenza Coronavirus

Di Veronica Adriani.

Si avvicina la maturità 2020: nascono petizioni online che chiedono di snellirla, in nome dell'emergenza Coronavirus e delle scuole chiuse

MATURITÀ 2020

Fioccano le petizioni online per snellire la maturità 2020
Fioccano le petizioni online per snellire la maturità 2020 — Fonte: istock

Ormai è certo, l'emergenza coronavirus peserà sull'esame di maturità 2020 e anche se ancora non si sa esattamente in che modo, la ministra Azzolina si è già pronunciata in tal senso annunciando un "piano per la maturità". E con la chiusura forzata delle scuole fino al 3 aprile, annunciata dal governo Conte la sera del 9 marzo, le possibilità che questo accada si fanno sempre più realistiche. Plausibile, quindi, che il MIUR stia escogitando un piano per garantire il regolare svolgimento degli esami di Stato in una modalità diversa da quella che conosciamo ma, soprattutto, più leggera rispetto a quella che si svolgerebbe in un normale anno scolastico. Intanto di succedono le proposte, da quella che prevederebbe l'esame a settembre alla sostituzione della seconda prova con l'elaborazione di una tesina.

PETIZIONI ONLINE MATURITÀ

Fioccano quindi le petizioni online che chiedono di rivedere le modalità dello svolgimento dell'esame di stato. Qualche esempio?

  • Annulliamo l'esame di Stato 2020
    Questa petizione chiede senza alternative l'annullamento dell'esame di maturità. Le motivazioni? L'allungamento dei tempi dovuto alla chiusura delle scuole, lo stress derivato dall'emergenza, i tempi stretti per i test di ingresso e le immatricolazioni all'università. Per il voto, propone di "trasformare" la media di ogni studente ricalcolandola in centesimi e considerare quella come voto finale dell'esame.
  • Cambiamenti esame di maturità causa Covid-19
    Questa petizione chiede lo svolgimento esclusivo dell'esame orale e una serie di cambiamenti strutturali che integrano l'analisi del testo al colloquio generale, fino alle prove di cittadinanza e costituzione. Viene anche proposto un sistema alternativo di votazione che tiene conto della mancanza delle prove scritte.
  • Esame orale con docenti interni e snellimento del programma
    Qesta petizione chiede uno snellimento dell'esame di maturità, eliminando gli esami scritti e riducendo i programmi alle cose essenziali. Un punto che non trattano le altre petizioni riguarda il corpo docente: l'utilizzo di soli docenti interni ridurrebbe gli spostamenti e aiuterebbe gli alunni a sostenere l'esame con più tranquillità.