Maturità 2020, crediti e nuova tabella di conversione

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, nuovi crediti e tabella di conversione dall'ordinanza del 16 maggio: come si convertono quelli del triennio e a quale media corrispondono i punti di credito della quinta

MATURITÀ 2020, NUOVI CREDITI

Maturità 2020, nuovi crediti e tabella di conversione
Maturità 2020, nuovi crediti e tabella di conversione — Fonte: istock

La maturità 2020 comincia ufficialmente il 17 giugno, con i primi cinque candidati sentiti dalla commissione. Il nuovo esame di Stato è stato disciplinato dall'ordinanza ministeriale del 16 maggio. L'orale, che si farà in presenza, sarà composto da cinque diverse fasi e sarà valutato fino a un massimo di 40 punti. I restanti 60 derivano invece dai crediti del triennio, per i quali il MIUR ha pubblicato una nuova tabella di conversione e le nuove fasce di credito a seconda della media dell'ultimo anno

ORALE MATURITÀ 2020, LE FASI

L'orale di maturità 2020 è suddiviso in cinque momenti: 

  • Elaborato sulle materie di indirizzo - quelle individuate dal MIUR per la seconda prova - su un argomento assegnato dai prof agli studenti entro il 1 giugno;
  • Discussione di un breve testo già oggetto di studio nel programma del quinto anno di letteratura italiana. Si farà riferimento a uno dei testi già citati nel documento del 30 maggio;
  • Un materiale assegnato dalla commissione, sempre coerente con quelli segnalati nel documento del 30 maggio;
  • L'esposizione dell'esperienza PCTO, ex alternanza scuola lavoro;
  • Accertamento competenze di Cittadinanza e Costituzione. 

TABELLA CONVERSIONE CREDITI MATURITÀ

Il colloquio durerà un'ora circa e potrà essere valutato massimo 40 punti. Il punteggio dell'orale si sommerà ai crediti del triennio, che quest'anno valgono massimo 60 punti, così suddivisi:

  • Da 11 a 18 punti per la classe terza;
  • da 12 a 20 per la classe quarta;
  • da 8 a 22 per la quinta.