Maturità 2020: le novità dell'esame di Stato

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020: dopo il debutto del nuovo esame di Stato, per il nuovo anno scolastico tutto rimarrà come l'anno precedente o ci dobbiamo aspettare nuovi cambiamenti?

MATURITÀ 2020

Maturità 2020: quali cambiamenti aspettarsi?
Maturità 2020: quali cambiamenti aspettarsi? — Fonte: istock

Quale futuro attende l'esame di maturità 2020Conosciamo tutte le novità che a partire dal precedente anno scolastico hanno investito l'esame di Stato ed è presto per dire se la maturità 2020 funzionerà esattamente come quella del 2019. Vediamo insieme tutti i cambiamenti del nuovo esame di Stato, che si terrà probabilmente il 17 e il 18 giugno 2020.

PRIMA PROVA 2020

La prima prova 2020 avrà tre tipologie di compito e in tutto sette tracce, così suddivise: 

  • 2 tracce per l'analisi del testo (tipologia A);
  • 3 tracce per il testo argomentativo (tipologia B);
  • 2 tracce per il tema d'attualità (tipologia C).

SECONDA PROVA 2020

La seconda prova 2020 sarà multidisciplinare? Dall'anno scorso lo scritto include due discipline: come greco e latino per il classico, matematica e fisica per lo scientifico... Potremo dirlo con certezza solo a gennaio, mese in cui il Miur pubblica le discipline scelte per la seconda prova

ORALE MATURITÀ 2020

L'orale maturità 2020 si divide in quattro parti

  • la prima parte è dedicata alla discussione multidisciplinare a partire dallo spunto estratto nelle buste;
  • la seconda parte prevedere l'esposizione dell'esperienza dei PCTO, ex alternanza scuola lavoro;
  • la terza parte è invece dedicata alle domande sulle attività di Cittadinanza e Costituzione;
  • l'ultima parte si focalizza sulla correzione delle prove scritte. 

ESAME DI STATO NOVITÀ

Per quanto riguarda, invece, l'ammissione all'esame di Statonon sappiamo ancora se le prove Invalsi diventeranno a partire dal 2020 un requisito necessario o meno.