Maturità 2020, ecco dove mancano ancora Presidenti di commissione

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, ecco dove mancano ancora Presidenti di commissione e perché le assegnazioni tarderanno

MATURITÀ 2020, NEWS

Maturità 2020, mancano ancora i Presidenti di commissione
Maturità 2020, mancano ancora i Presidenti di commissione — Fonte: istock

Ogni anno, entro la prima settimana di giugno, il MIUR pubblica i nomi dei commissari esterni dell'esame di Stato. Quest'anno però le commissioni saranno tutte interne e l'unico nome che gli studenti aspettano di conoscere è quello del Presidente di Commissione. Gli elenchi sono stati già pubblicati, ma c'è ancora da aspettare per le effettive assegnazioni. 

Ascolta su Spreaker.

MATURITÀ 2020, COMMISSARI INTERNI E PRESIDENTE ESTERNO

Il numero complessivo delle domande ricevute nelle ultime settimane non è sufficiente per coprire il fabbisogno e le eventuali sostituzioni e le regioni in cui mancano ancora Presidenti di commissione sono: Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Toscana. A questo punto si pensa alle nomine d'ufficio per le regioni più in difficoltà. Questi ritardi potrebbero quindi far slittare l'uscita dei nomi, informazioni che gli studenti attendono con ansia per capire chi si troveranno davanti alla maturità 2020

Le novità da conoscere: