Maturità 2020, ecco il decreto definitivo

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, il testo definitivo del decreto scuola con tutte le misure per gli esami di Stato

MATURITA' 2020 DECRETO DEFINITIVO

Maturità 2020, decreto definitivo su misure per coronavirus
Maturità 2020, decreto definitivo su misure per coronavirus — Fonte: istock

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto scuola con tutte le misure che il MIUR adotta contro l'emergenza coronavirus. Come già anticipato nel decreto si regolano due diversi scenari, sia per l'esame di terza media che per la maturità 2020. Com'è noto, l'esame di Stato cambia a seconda della data di rientro a scuola.

  • Prima del 18 maggio: esame light con prima prova nazionale, seconda fatta dalla commissione che sarà interna e orale;
  • Dopo il 18 maggio o se non si rientra a scuola: solo maxi colloquio orale del valore di 60 punti. 

MATURITA' 2020, CANDIDATI ESTERNI

Se l'ipotesi di un esame più light viene incontro alle esigenze degli studenti che al momento sono alle prese con la didattica online, i dettagli previsti dal decreto per i candidati esterni lasciano qualche dubbio negli stessi, che al momento stanno sfogando le loro preoccupazioni sul gruppo Facebook dedicato all'esame di Stato 2020 (iscriviti qui anche tu). I candidati esterni dovranno infatti svolgere gli esami preliminari in presenza al termine dell'emergenza coronavirus. Una volta superati gli esami preliminari dovranno poi svolgere la maturità nella sessione straordinaria, solitamente prevista per settembre (l'anno scorso si è tenuta a partire dal 18). 

Il testo definitivo del decreto scuola pubblicato in gazzetta ufficiale è stato pubblicato qui