Maturità 2020, cosa cambia per gli studenti privatisti

Di Redazione Studenti.

Come cambia la maturità 2020 per gli studenti privatisti? Ecco cosa dice la bozza del decreto sulla scuola sui candidati esterni

MATURITÀ 2020 PRIVATISTI

Maturità 2020, ecco cosa cambia per i candidati esterni
Maturità 2020, ecco cosa cambia per i candidati esterni — Fonte: istock

Sono davvero poche al momento le certezze sulla maturità. La bozza di decreto sulla scuola stabilisce un'ammissione sicura per tutti, e se questo verrà approvato e firmato, questa sarà ancora per alcuni giorni, l'unica sicurezza sull'Esame di Stato 2020.

La discriminante reale, infatti, riguarda la data di rientro a scuola: sono due le ipotesi sulla maturità in base al ritorno sui banchi. I due piani del MIUR sono ormai chiari. I punti principali comunque sono:

  • Nel caso in cui si rientri entro il 18 maggio, una prova scritta di italiano confermata, nessuna seconda prova e un orale come gli anni precedenti
  • Nel caso in cui non si rientri, nessuno scritto e orale "rafforzato" che varrà 60 punti (con possibilità di svolgere il colloquio in forma telematica)

ESAME DI STATO 2020, CANDIDATI ESTERNI

Ma come cambia la maturità per i candidati esterni? Vediamo nel dettaglio cosa dice la bozza di decreto:

  • La configurazione dell'esame di Stato per i candidati esterni corrisponde a quella prevista per i candidati interni
  • Possono essere adottate, secondo principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio ed al protrarsi della sospensione dell'attività didattica (...) l'eliminazione delle prove scritte di esame e la sostituzione con un unico colloquio, stabilendone contenuti, modalità e punteggio e specifiche previsioni per i candidati esterni

Dunque, allo stato attuale la certezza è che i candidati esterni sosterranno lo stesso esame di quelli interni, posto che i contenuti del colloquio, le modalità e il punteggio - nel caso in cui le prove scritte siano eliminate - potranno essere stabiliti di caso in caso in accordo con la commissione.

A proposito di quest'ultima, ormai è certo che sarà interna, con presidente esterno.