Maturità 2020, le misure del Decreto Scuola. Maxi orale in 5 fasi

Di Marta Ferrucci.

Il testo del Decreto Scuola e le misure per la maturità 2020: i dettagli sul maxi orale, le news sui crediti e sul voto e le ultime novità dell'ordinanza ministeriale

MATURITÀ 2020, RIVOLUZIONE

Maturità 2020, il piano per l'emergenza coronavirus
Maturità 2020, il piano per l'emergenza coronavirus — Fonte: istock

La maturità è stata rimodulata a causa delle esigenze della situazione d'emergenza data dal coronavirus: quest'anno sono state eliminate le prove scritte e, come ipotizzato nel secondo scenario del testo definitivo del DL Scuola, si farà solo un maxi orale del valore di 40 punti che si terrà in presenza, davanti alle commissioni composte da 6 docenti interni e da un Presidente esterno, come disposto dall'Ordinanza Ministeriale del 18 aprile. Il MIUR ha pubblicato il 16 maggio l'ordinanza ministeriale con cui si definiscono contenuti e svolgimento del maxi orale di maturità 2020, che sarà così articolato: 

  1. Discussione dell'elaborato nelle materie d'indirizzo. Ogni commissione assegna un argomento ai candidati entro il 1 giugno, gli studenti dovranno poi inviare l'elaborato ai docenti entro il 13 giugno. I docenti possono assegnare un argomento diverso a ciascun candidato, oppure lo stesso a tutta la classe o a gruppi di studenti.
  2. Analisi di un testo di un argomento di letteratura italiana già affrontato durante il quinto anno.
  3. Discussione multidisciplinare di un argomento assegnato dalla commissione.
  4. Presentazione esperienze PCTO tramite relazione o presentazione multimediale.
  5. Domande relative alle attività di Cittadinanza e Costituzione. 

MATURITA' 2020, DATA INIZIO ORALE

L'orale comincerà il 17 giugno, data precedentemente individuata dal MIUR per la prima prova. Al momento si farà in presenza, pertanto commissioni e studenti dovranno indossare la mascherina, osservare la distanza di sicurezza di 2 metri e accompagnatori (massimo uno per studente) e candidati dovranno compilare e firmare un'autodichiarazione sulle loro condizioni di salute. L'idea è di non sentire più di cinque studenti al giorno e di scaglionare al massimo i colloqui. 

MATURITA' 2020: COME FUNZIONA IL MAXI ORALE

Al momento il MIUR ha fatto sapere che l'orale di maturità non subirà stravolgimenti e che il voto massimo assegnabile alla prova è pari a 40 punti. I restanti 60 punti provengono invece dai crediti del triennio, che sono stati rimodulati

AZZOLINA: "LA VALUTAZIONE DELL'ANNO SARA' SERIA E COERENTE CON QUANTO SVOLTO"

La scuola ha affrontato questa emergenza con grande capacità di reazione, il Paese deve esserne fiero - sottolinea la Ministra Lucia Azzolina -. Ringrazio di nuovo tutto il personale, le famiglie, gli studenti. C’è stato uno sforzo importante da parte di tutti. La didattica a distanza ci ha aiutato a salvare l’anno scolastico. Non sostituisce e non potrà mai sostituire del tutto, ovviamente, la didattica in presenza. Ma era l’unica risposta possibile per non lasciare soli bambini e ragazzi e garantire loro il diritto allo studio previsto dalla Costituzione”.