Maturità 2020, i consigli della docente per superare l'orale

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, suggerimenti e rassicurazioni della docente Valentina Petri per chi dovrà presentarsi all'orale dell'esame di Stato a partire dal 17 giugno

ORALE MATURITÀ 2020

Maturità 2020, i consigli che rassicurano tutti i maturandi
Maturità 2020, i consigli che rassicurano tutti i maturandi — Fonte: istock

Manca meno di una settimana all'inizio degli orali di maturità, colloqui che dureranno circa un'ora e metteranno gli studenti dell'ultimo anno delle superiori veramente alla prova. Il colloquio orale è articolato in cinque fasi e viene effettuato in presenza della commissione, che quest'anno è tutta interna ad eccezione del presidente, ed è valutabile fino a un massimo di 40 punti. Abbiamo parlato delle domande dell'orale e delle strategie per superarlo al meglio con Valentina Petri, docente di lettere e autrice del libro Portami il diario.  

MATURITÀ 2020, I CONSIGLI PER SUPERARE L'ORALE

In diretta sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale Youtube Valentina Petri ha rassicurato gli studenti della maturità 2020 "I ragazzi devono tener presente che una persona sola non decide niente: l'esame è una prova con tanti momenti e si compone di tante parti. La commissione è tutta interna quest'anno". Il voto dell'esame, continua Valentina Petri "non vi definisce. Non valete un voto, è la vostra prestazione che vale quel numero". La docente parla anche dell'importanza di vestirsi adeguatamente per l'ccasione: "La mattina dell'orale gli studenti prendono consapevolezza dell'importanza del momento. È un esame di Stato, e bisogna vestirsi adeguatamente".

Un altro consiglio importante della docente "Non è pensabile collegare la letteratura italiana all'odontoiatria o all'impiantistica idraulica. Oggettivamente non si può collegare tutto, ci sono sì dei nuclei tematici che sono collegabili. Pensiamo per esempio alla parte umanistica: lettere si può collegare a storia senza problemi. Ma tutte le materie è impensabile".

VIDEO: I CONSIGLI DI VALENTINA PETRI PER I MATURANDI