Maturità 2020 cancellata per coronavirus: l'Inghilterra fa il primo passo

Di Marta Ferrucci.

Il problema della maturità 2020 al tempo del coronavirus non riguarda più solo l'Italia ma assume sempre di più dimensioni europee e mondiali. Come si stanno regolando i paesi e come si regolerà l'Italia?

Maturità 2020, ecco dove si cancellano gli esami

Nei paesi coinvolti dall'emergenza sanitaria da Covid-19 si stanno affrontando, in modo diverso, i temi legati all'istruzione e all'esame di maturità. Mentre in Italia si è deciso per la continuità didattica puntando sulle classi virtuali e non mettendo mai in discussione l'esame di Stato, in altri paesi l'approccio è stato molto più radicale. E' il caso dell'Inghilterra, che ha annullato sia gli esami di terza media che gli esami di maturità 2020. Il premier Boris Johnson, infatti, mentre comunicava la chiusura delle scuole, annunciava inoltre che l'anno scolastico finirà senza esami e senza voti. "Non ci saranno esami, niente interrogazioni e non saranno pubblicati i quadri con i voti di fine anno" ha dichiarato il ministro dell'Educazione Gavin Williamson ma ha assicurato che si sta lavorando per fornire agli studenti i titoli di studio di cui avranno bisogno.

Esami di maturità: dove sono confermati

In Francia, al momento, non si parla di rinvio ne' di annullamento: il ministro dell'Educazione Blanquer ha dichiarato che per il Bac - l'esame di maturità francese - non si pensa ad un rinvio.

Maturità 2020, dove slitta

Scenario diverso in Spagna dove la selectividad si sarebbe dovuta tenere i primi di giugno e dove potrebbe invece slittare a luglio o, addirittura, a settembre.

L'esame di Maturità in Italia

Da noi l'esame non è stato messo in discussione ne' si è parlato seriamente di uno slittamento delle date (inverosimile l'ipotesi di prove a settembre con il rischio di accaballarsi ai test per le facoltà a numero programmato). Potrebbe però cambiare - solo per quest'anno -  l'esame, ad esempio con la sola prova orale o con la seconda prova realizzata internamente dalle scuole. Potrebbe esserci la sola commissione interna ed un ritorno della tesina. Per ora si tratta di ipotesi ma di certo si sa che l'esame ci sarà, che sono contrari al 6 politico - visto come un appiattimento verso il basso - sia la ministra Azzolina che gli studenti.

Le altre proposte per la maturità

Le altre proposte per l'esame di maturità: