Maturità 2020, cambiano le regole per i Presidenti

Maturità 2020, il MIUR ha emanato un'ordinanza ad hoc per le nomine dei presidenti, per permettere il regolare svolgimento degli esami di Stato

Maturità 2020, cambiano le regole per i Presidenti
istock

MATURITÀ 2020, COMMISSIONE INTERNA

Maturità 2020, cambiano i criteri per le nomine dei presidenti
Fonte: istock

Per la maturità 2020 non è ancora tutto pronto: mancano infatti ancora Presidenti di commissione. Come sappiamo quest'anno la commissione è formata esclusivamente da membri interni tranne il Presidente, che sarà esterno. Per garantire il normale svolgimento degli esami di Stato di quest'anno il MIUR ha emanato un'ordinanza apposita che cambia i requisiti per diventare Presidente di commissione. 

NEWS MIUR: Sono online i nomi dei presidenti di commissione. Ecco come scoprire il tuo!

MATURITÀ 2020, MANCANO PRESIDENTI

Le regioni che hanno più difficoltà a reperire i presidenti di commissione sono Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Toscana. Intanto gli studenti aspettano con pazienza di conoscere i nomi dei docenti che presideranno nella loro commissione, informazione che l'altro anno a questo punto era stata già comunicata.

Anche se la commissione è tutta interna, i maturandi sono in ansia per le nomine dei presidenti che comunque potranno fare domande durante il maxi orale di quest'anno. 

Cosa sapere dell'esame di Stato 2020:

Un consiglio in più