Maturità 2020: l'autocertificazione per gli studenti

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020: gli studenti che sostengono il maxi orale in presenza devono firmare un'autocertificazione. Scarica qui il modulo da stampare e compilare

MATURITÀ 2020: ORDINANZA MIUR DEFINITIVA

Maturità 2020: scarica il modello dell'autocertificazione per studenti e accompagnatori
Maturità 2020: scarica il modello dell'autocertificazione per studenti e accompagnatori — Fonte: istock

Dopo settimane di incertezza il MIUR ha messo l'ultima parola sulla maturità 2020 il 16 maggio: a comunicare l'ordinanza definitiva per il maxi orale in presenza è stata la ministra Azzolina in diretta sulla propria pagina Facebook. Come già anticipato dalla bozza dell'ordinanza, l'orale si farà in presenza - a meno che non cambino le condizioni epidemiologiche - e sarà caratterizzato da cinque diversi momenti

MATURITÀ: PROTOCOLLI DI SICUREZZA

Considerato che il maxi orale della maturità 2020 si farà quindi in presenza il MIUR ha presentato, sempre il 16 maggio, il documento con le misure organizzative, di prevenzione e protezione predisposto da comitato tecnico-scientifico per lo svolgimento in sicurezza dell'esame di Stato, che prevede:

  • Pulizia quotidiana degli spazi utilizzati;
  • Pulizia alla fine di ogni sessione d'esame (mattina-pomeriggio);
  • Percorsi dedicati di entrata e di uscita;
  • Distanziamento di 2 metri fra candidati e commissari e fra gli stssi docenti;
  • Uso della mascherina. Gli studenti potranno abbassarla nel corso del colloquio restando sempre a distanza di sicurezza;
  • Nelle scuole ci saranno prodotti igienizzanti;
  • Ogni candidato potà portare un accompagnatore che dovrà rispettare tutte le norme di sicurezza.

L'AUTOCERTIFICAZIONE PER LA MATURITÀ 2020

Il candidato e l'eventuale accompagnatore non dovranno sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea ma dovranno compilare un'autocertificazione in cui dichiarano:

  • l'assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5 nel giorno dell'esame e nei tre giorni precedenti;
  • di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • di non essere stato a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni. 

Nel caso sussista una di queste condizioni, lo studente non deve presentarsi all'esame di maturità 2020, dovrà avvertire il medico e la commissione che programma una sessione di recupero. 

ESAME DI STATO: ULTIME NEWS