Maturità 2019, niente wifi alle prove. I no del MIUR

Di Redazione Studenti.

Il ministro Marco Bussetti in un'intervista radiofonica ha ribadito il suo NO all'uso dei telefoni in classe per la maturità 2019. Con una novità

MATURITÀ 2019

Maturità 2019, vietati i cellulari e soprattutto il wifi
Maturità 2019, vietati i cellulari e soprattutto il wifi — Fonte: istock

A meno di una settimana dalla maturità 2019 si aggiungono dettagli: a fornirli è lo stesso ministro Bussetti, che nel corso della trasmissione Un giorno da pecora ha dato qualche informazione in più sulle modalità di svolgimento delle prove.

Innanzi tutto, la prima novità è che al primo scritto ci sarà una traccia un po' speciale: quella che lui stesso ha voluto introdurre all'ultimo minuto all'interno del pacchetto vagliato dalla commissione preposta alla scelta delle tracce ufficiali. Una traccia, assicura il Ministro, "su una riflessione che durava già da tempo", e che con ogni probabilità farà parte del pacchetto finale che arriverà sul banco dei maturandi. Perché? Perché sarà proprio lui ad avere l'ultima parola sulle 7 tracce da selezionare (sono 12 quelle attualmente presenti).

MATURITÀ 2019 MIUR

Ma non è finita qui. Che cellulari e smartwatch siano vietati, è ormai cosa nota. E così lo è anche che si sia passibili di espulsione se si viene beccati a copiare o suggerire. In verità, basta un cellulare acceso per essere espulsi dall'esame: questa è la ragione per cui i telefoni devono essere preventivamente consegnati alla cattedra prima dell'inizio della prova.

Quello che ancora non era chiaro e che ora lo è, è però che le scuole spegneranno le connessioni wifi: in altre parole, sarà possibile connettersi col proprio telefono, ma senza contare sul wifi della scuola. 

Il ministro precisa che, wifi o no, il solo fatto di tenere a disposizione un'apparecchiatura elettronica è vietato e può far incorrere in problemi rilevanti. Ma conferma anche che non si può essere perquisiti: l'unica cosa che sarà certa sarà una stretta sorveglianza da parte dei commissari sull'andamento delle prove.

MATURITÀ 2019 NEWS

Resta aggiornato sulle ultime novità sull'esame di Stato: