Maturità 2019, chi decide il voto di ammissione

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2019, cosa sapere sul voto d'ammissione: chi lo decide, quanto vale e altre informazioni in vista del nuovo esame di Stato

MATURITÀ 2019

Maturità 2019, chi stabilisce il voto d'ammissione all'esame
Maturità 2019, chi stabilisce il voto d'ammissione all'esame — Fonte: istock

Il primo ostacolo da superare per conquistare il diploma è l'ammissione alla maturità 2019. Ma chi decide il voto dell'ammissione? Sono gli stessi professori del Consiglio di classe a decidere la valutazione con il quale si viene ammessi al nuovo esame di Stato. Il voto non è però calcolato solo dalla media dei voti ma si riferisce all'impegno, all'apprendimento e alle competenze acquisite dallo studente durante il trienno interno, ha precisato il Vice ministro Lorenzo Fioramonti in risposta a un'interrogazione parlamentare.

Quest'anno i requisiti per l'ammissione alla maturità 2019 sono i seguenti:

  • Non aver superato il limite massimo di assenze;
  • Avere almeno 6 in condotta;
  • Avere la sufficienza in tutte le materie. Il Consiglio di classe potrà ammettere anche studenti con una insufficienza in una disciplina o in un gruppo di discipline valutate con un unico voto (ma dovrà motivare la propria scelta).

MATURITÀ 2019, DATE SIMULAZIONI

Vi ricordiamo inoltre che il Miur ha fissato le prossime date delle simulazioni ufficiali delle tracce della nuova maturità 2019: si inizierà il 19 febbraio con la simulazione della prima prova scritta; il 28 febbraio invece sarà la volta della seconda prova. Il secondo appuntamento con le simulazioni è fissato per il 26 marzo e il 2 aprile quando si terranno, rispettavamente, le simulazioni della prima e della seconda prova.

PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Nei mesi passati il Miur ha già pubblicato qualche esempio delle tracce che gli studenti dovranno affrontare il 19 e il 20 giugno. Di seguito le simulazioni della prima prova e il loro possibile svolgimento fatto da un nostro tutor, e le simulazioni della seconda:

SECONDA PROVA 2019, SIMULAZIONI