Maturità 2019: la simulazione del classico la conosciamo già. Ecco perché

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2019, seconda prova: anche le simulazioni del classico non sembrano inedite. Ecco cosa sapere sulla versione di latino

MATURITÀ 2019, SECONDA PROVA

Simulazione liceo classico maturità 2019: perché la versione di latino la conosciamo già
Simulazione liceo classico maturità 2019: perché la versione di latino la conosciamo già — Fonte: ufficio-stampa

Le simulazioni della seconda prova pubblicate dal Miur a dicembre sono finite al centro delle polemiche proprio all'indomani dell'uscita delle materie della maturità 2019. Quest'anno, come saprete, gli studenti del liceo scientifico si confronteranno con una traccia mista di matematica e di fisica. Una prova che, stando alla simulazione ufficiale del Miur, sembrava più difficile del previsto. Lo stesso vale per la simulazione interamente di fisica: traccia che appartiene a un testo universitario di Fisica.

Anche gli studenti del liceo classico avranno a che fare con una prova mista il 20 giugno, data della seconda prova maturità 2019, e sarà di latino e greco. Come gli esempi pubblicati per lo scientifico, anche quelli del classico includono due tracce miste di greco e latino. Agli studenti del classico non resta che esercitarsi con le tracce esempio e con le simulazioni nazionali ufficiali che si terranno il 28 frebbraio e il 2 aprile.

NUOVA MATURITÀ 2019

Una delle simulazioni pubblicate dal Miur per il liceo classico a dicembre non è del tutto inedita. Presentano sì la nuova struttura dello scritto riformato - una versione completa di informazioni sintetiche sull'opera e tre quesiti relativi alla comprensione e interpretazione del brano - ma la versione proposta nella traccia di latino la conosciamo già perché è stata presa dalla maturità di dieci anni fa.

SIMULAZIONE SECONDA PROVA CLASSICO

La versione di Cicerone "Clemenza e severità nell'azione politica" ha fatto la sua comparsa nelle tracce della maturità del 2009 e qui trovate la traduzione completa. Oltre alla traduzione la simulazione chiede agli studenti di rispondere a tre quesiti sulla comprensione e interpretazione del testo.

Le ultime novità sulle simulazioni della seconda prova: