Maturità 2019: perché c'è una buona probabilità di essere promossi

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2019: i dati del Miur sull'esame di Stato di quest'anno sono rassicuranti per i maturandi dell'anno prossimo

MATURITA' 2019

Maturità 2019: superata l'ammissione, la promozione sarà (quasi) sicura
Maturità 2019: superata l'ammissione, la promozione sarà (quasi) sicura — Fonte: istock

Il Miur ha pubblicato i primi risultati dell'esame di Stato appena concluso e i dati possono incoraggiare tutti i maturandi del prossimo anno. Crescono i voti ma crescono anche le promozioni: l'unico dato in discesa riguarda l'ammissione che, come previsto dalla riforma, diventerà anche più complessa per tutti gli studenti della maturità 2019. Se nel 2017 era stato ammesso all'esame di Stato il 96,2% degli studenti scrutinati, quest'anno la percentuale è scesa al 96%. Una volta superata l'ammissione, però, si buon ben sperare in una promozione.

VOTO MATURITA'

Degli studenti che hanno superato l'ammissione ben il 99,6% è stato promosso, dato in crescita rispetto al 2017 quando è stato promosso il 99,5% dei candidati. Anche i voti crescono: il 64,4% degli studenti hanno totalizzato un voto superiore a 70/100 e si registra un lieve aumento anche nell'assegnazione delle lodi: l'1,3% contro l'1,2% dell'anno scorso. Numeri che lasciano ben sperare per gli studenti del prossimo anno che, alla maturità 2019, dovranno vedersela anche con tutti i cambiamenti della riforma, a partire dall'ammissione che, come anticipato, sarà più complessa perché dovrà tenere conto anche della partecipazione al test Invalsi e del completamento dell'esperienza di alternanza scuola lavoro.

Risultati maturità 2018
Risultati maturità 2018 — Fonte: ufficio-stampa

RIFORMA MATURITA' 2019

Le regioni in cui gli studenti si sono dimostrati più bravi fra i banchi di scuola sono Puglia, Campania e Lazio che registrano il più alto numero di lodi. Tra gli indirizzi di studio i risultati migliori si registrano tra i licei e a primeggiare c'è il liceo classico. Niente paura quindi per la maturità 2019: i risultati di quest'anno dovrebbero rincuorare tutti gli studenti che attendo il primo giorno di scuola 2018 dell'ultimo anno delle scuole superiori con un po' d'ansia per l'esame di Stato. L'importante è conoscere tutte le novità del prossimo anno e non farsi cogliere impreparati: