Maturità 2019 Miur, a gennaio indicazioni su orale

Di Maria Carola Pisano.

Nuova maturità 2019: ecco quando il Ministero dell'Istruzione pubblicherà le news sullo svolgiemtno dell'esame orale

MATURITÀ 2019 MIUR

Maturità 2019: ecco quando il Miur darà le indicazioni sull'orale
Maturità 2019: ecco quando il Miur darà le indicazioni sull'orale — Fonte: istock

I dettagli della nuova maturità 2019 sono stati comunicati dal Miur con una circolare il 4 ottobre. Studenti e professori non sembrano, però, avere ancora le idee chiare. Gli unici elementi del nuovo esame di Stato che finora sembrano chiari sono i requisiti per l'ammissione (non ci saranno Invalsi e alternanza che vengono rimandate all'anno prossimo), la prima prova - che sarà molto diversa (via il saggio breve e l'articolo di giornale), e la seconda prova che potrebbe diventare multidisciplinare. Rimangono i dubbi sull'orale che ancora non si sa come sarà strutturato: l'unica cosa certa riguarda l'assenza della tesina, confermata ai nostri microfoni proprio da Bussetti

MATURITÀ 2019 TESINA

Qualche dubbio rimane, invece, sull'esame orale: senza la tesina, rimane solo la relazione sull'alternanza? Al colloquio entreranno anche domande su Cittadinanza e Costituzione?

NUOVO ESAME DI STATO 2019

Al momento anche i professori non possono dare indicazioni precise sull'orale maturità 2019. Quando si saprà di più sullo svolgimento? Il Miur, nella circolare, comunica che entro gennaio uscirà il decreto ministeriale che definisce la disciplina o le discipline della seconda prova e le modalità organizzative relative allo svolgimento del colloquio. L'appuntamento con i dettagli dell'esame orale è quindi fissato per gennaio, mese importante per tutti i maturandi che scopriranno quali materie entreranno in seconda prova, sempre che il Miur scelga di includerne più di una confermando il carattere multidisciplinare dello scritto anticipato già nella riforma.

Le novità da conoscere sul nuovo esame di Stato: