Prima prova 2019, perché uscirà Leopardi al primo scritto della maturità

Di Marta Ferrucci.

Quest'anno ricorrono i 200 anni dal componimento più famoso del giovane Leopardi. L'Infinito sarà la star per tutto il 2019 nonché della prima prova 2019

PRIMA PROVA 2019: INFINITO DI LEOPARDI

L’Infinito di Leopardi compie 200 anni e per tutto il 2019 sarà una star. Non lo diciamo noi ma i fatti, gli eventi che hanno accolto questo importantissimo anniversario. Per l’occasione sono stati organizzati flash mob, incontri nelle scuole e a Recanati.
#200infinito"è la giornata organizzata dal Miur, nata da un'idea di Olimpia Leopardi, realizzata con Casa Leopardi, in collaborazione con la RAI e con il Comune di Recanati, per celebrare i duecento anni di alcuni tra i versi più conosciuti e amati della letteratura italiana.
Sono stati 26.000 i visitatori che hanno potuto osservare l’autografo dell’Infinito di Leopardi del 1825. Ed il prossimo 29 giugno – data del compleanno del Poeta e a 10 giorni dalla prima prova della maturità -  in occasione dell’appuntamento leopardiano a Recanati per le consuete Celebrazioni Leopardiane, arriveranno studiosi da tutto il mondo.

Fonte: ansa

E’ vero che Leopardi è stato già proposto dal Miur in occasione della simulazione ma non è un caso che abbia trovato posto tra le tracce della Tipologia B, il saggio argomentativo appunto, e non nell’analisi del testo dove, verosimilmente, potremmo trovarlo il giorno della prima prova con la poesia tanto celebrata quest’anno: L’Infinito.

LEOPARDI MAI USCITO NEGLI ANNI 2000 NELL'ANALISI DEL TESTO

Un altro fattore che gioca a favore di Leopardi nell'analisi del testo di quest'anno nella prima prova 2019 è la sua assenza tra gli autori dell'analisi del testo in tutti questi anni '2000. Leopardi ha sì trovato spazio in altro modo all'interno delle tracce della prima prova ma mai nella tipologia A che invece ha visto protagonisti:

  • 2000: Umberto Saba
  • 2001: Cesare Pavese
  • 2002: Quasimodo
  • 2003: Pirandello
  • 2004: Montale
  • 2005: Dante
  • 2006: Ungaretti
  • 2007: Dante
  • 2008: Montale
  • 2009: Svevo
  • 2010: Primo Levi
  • 2011: Ungaretti
  • 2012: Montale
  • 2013: Magris
  • 2014: Quasimodo
  • 2015: Calvino
  • 2016: Umberto Eco
  • 2017: Giorgio Caproni
  • 2018: Giorgio Bassani

La fanno da padroni Ungaretti, Dante e Montale, molto amati dal Miur, che sono usciti più volte. Ad ogni modo, per prepararsi al meglio all'ipotesi di Leopardi nell'analisi del testo 2019, linkiamo qui di seguito le risorse per approfondirlo, curate da professori ed esperti del poeta di Recanati.

TUTTO SU LEOPARDI PER IL RIPASSO

  • Giacomo Leopardi ed il Romanticismo
    Presa di posizione originale contro l'esterofilia e la modernità - perché la poesia che non illude non è vera poesia
  • La teoria del piacere in Leopardi
    Teoria del piacere di Leopardi spiegata punto per punto, analisi del suo rapporto con la poetica e il pensiero
  • La poetica di Giacomo Leopardi
    Percorso artistico, le scelte stilistiche, lo studio sulla lingua, gli ardiri e le parole della poesia
  • Infinito di Leopardi
    Testo, spiegazione, parafrasi, commento e figure retoriche del più celebre tra i componimenti di Giacomo Leopardi
  • Le Canzoni di Leopardi
    Analisi, struttura e spiegazione delle liriche civili e patriottiche
  • Le operette morali
    Temi, analisi, struttura e significato dei dialoghi filosofici fondati sul pessimismo cosmico
  • Canti fiorentini
    Struttura e analisi del 'Ciclo di Aspasia', le poesie dell'amore non corrisposto