Crediti maturità 2019: tabella e come ottenerli

Di Maria Carola Pisano.

Scopri quanto peseranno i crediti scolastici sul voto di maturità 2019 e come convertire quelli già acquisiti

MATURITA' 2019 MIUR

Maturità 2019: quanto valgono i crediti scolastici
Maturità 2019: quanto valgono i crediti scolastici — Fonte: istock

Una nuova seconda prova, probabilmente multidisciplinare, nessuna terza prova, nuovi criteri per l'ammissione e per le valutazioni delle prove. Queste sono alcune delle novità della maturità del prossimo anno, in cui per il primo, il secondo scritto e l'orale è prevista l'assegnazione massima di venti punti. Anche i crediti scolastici cambieranno: non più 25 ma 40.

NUOVA MATURITA' CREDITI

Se fino a 2018 concorrevano alla valutazione finale dell'esame di Stato "solo" 25 crediti, dal prossimo anno i crediti scolastici avranno tutto un altro peso e arriveranno a 40. Questo vuol dire che i crediti accumulati nell'ultimo triennio saranno fondamentali per il raggiungimento di un ottimo voto di maturità. Come funzionano i crediti? A dircelo è la tabella ministeriale, ancora valida per la maturità 2018, in cui a ogni media dei voti riportati durante l'ultimo scrutinio finale, corrisponde un numero di crediti per anno a cui se ne possono aggiungere alcuni a discrezione del Consiglio di classe per alunni che hanno vissuto condizioni di svantaggio - che devono essere documentate - durante gli anni precedenti. Nella gallery trovate sia la tabella con i nuovi punteggi assegnati a seconda della media, sia la tabella di conversione utile per trasformare i crediti acquisiti durante l'ultimo triennio in crediti utili ai fini del voto di maturità 2019.

Quanto cambierà l'esame di maturità il prossimo anno? Ecco tutte le indicazioni utili per i maturandi dell'anno scolastico 2018-19!