Commissari esterni maturità 2019: cosa cambia con la riforma

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2019, quali sono le novità introdotto dalla riforma a proposito dei commissari esterni

MATURITÀ 2019

Maturità 2019, commissari esterni: le novità della riforma
Maturità 2019, commissari esterni: le novità della riforma — Fonte: istock

Sappiamo quali sono i cambiamenti che la riforma dell'esame di Stato ha apportato alla maturità 2019: per la gioia degli studenti non ci sarà più la terza prova ma al colloquio dovranno fare a meno della tesina. Le prove Invalsi - che si terranno in una finestra temporale stabilita dal Miur - non saranno un requisito necessario per l'ammissione, così come non lo sarà il completamento delle ore di alternanza scuola lavoro. Per quanto riguarda, invece, la composizione della commissione d'esame non ci sono novità. A cambiare sono i requisiti di nomina dei commissari esterni.

COMMISSARI ESTERNI MATURITÀ 2019

Dalla riforma della maturità sono infatti previsti dei cambiamenti circa la nomina e i requisiti dei commissari esterni e del presidente, che devono essere nominati dall'Ufficio Scolastico Regionale secondo precisi requisiti stabiliti dal Miur a livello nazionale. A stabilire l'elenco dei presidenti della commissione è proprio l'Ufficio Scolastico Regionale e il Miur dovrebbe invece organizzare qualche tipo di formazione per i presidenti di commissione. Tutte le nuove indicazioni per i requisiti di nomina dei commissari esterni e dei presidenti di commissione verranno resi noti con l'Ordinanza Ministeriale del Miur che indicherà le modalità di svolgimento della maturità 2019 e il funzionamento delle commissioni.

Cosa sapere sul nuovo esame di maturità:

  • Prima prova maturità 2019  
    Come si fa un'analisi del testo? Come si scrive un testo argomentativo? Dal tototema per le tracce ai link per ripassare, in questa pratica guida troverai tutto quello che ti serve per superare il primo scritto
  • Seconda prova maturità 2019
    In questo articolo troverai le dritte, gli appunti e le spiegazioni per superare la seconda prova suddivise per indirizzo di studio
  • Orale maturità 2019: la guida per superarlo
    Sopravvivere all'orale senza troppi imprevisti si può: devi solo arrivare al giorno X ben preparato. Qui trovi pratici consigli per affrontare serenamente il colloquio (anche senza tesina)