Maturità 2018: perché devi portare la calcolatrice al primo scritto

Di Maria Carola Pisano.

Scopri perché domani dovrai portare anche la calcolatrice al primo scritto di maturità 2018

Maturità 2018

Primo scritto maturità 2018: perché devi portare la calcolatrice
Primo scritto maturità 2018: perché devi portare la calcolatrice — Fonte: istock

Ancora poche ore e gli studenti della maturità 2018 sentiranno suonare la campanella per l'inizio degli esami di Stato 2018. Cosa portare con sé il giorno della prima prova oltre una buona preparazione e qualche idea sulle possibili tracce? Sappiamo che saranno indispensabili dizionario e documenti... ma che dire della calcolatrice?

PRIMA PROVA 2018: RICORDATI LA CALCOLATRICE

Sappiamo cosa state pensando: la calcolatrice non servirà il giorno della prima prova ma solo per la seconda! Niente di più sbagliato. Come ribadito dal Miur in occasione della vigilia degli esami di Stato 2018, gli studenti che useranno le calcolatrici durante le altre prove dovranno consegnarle alla commissione d'esame il giorno del primo scritto di maturità 2018, il 20 giugno. Questo per permettere alla commissione di capire se il modello che il candidato intende usare è uno di quelli permessi dal Miur: controlla qui se la tua calcolatrice è fra quelle permesse.

ESAMI DI STATO 2018: LE NEWS

Ansia per la maturità 2018? Dai un'occhiata alle ultime news che ti aiuteranno con l'esame: