Attacco hacker al Miur: maturità 2018 a rischio?

Di Maria Carola Pisano.

La maturità 2018 è a rischio dopo l'attacco hacker? Ecco cosa sappiamo dell'azione di Anonymous contro il Miur e se effettivamente gli esami di Stato potrebbero saltare

MATURITà 2018: è A RISCHIO?

Anonymous contro il Miur: maturità 2018 a rischio?
Anonymous contro il Miur: maturità 2018 a rischio? — Fonte: istock

Gli studenti dell'ultimo anno delle superiori se lo stanno chiedendo: la maturità è davvero a rischio? Alla base del dubbio c'è l'attacco hacker sferrato dal noto movimento di hacker Anonymous contro il Ministero dell'Istruzione. Anonymous è entrato in possesso di circa 26.600 dati personali di personale scolastico tra maestre, referenti e dirigenti di molte scuole. Cosa ha provocato l'entrata di scena di Anonymous e cosa chiede il movimento di attivisti? Ecco cosa emerge dal loro messaggio contro il Miur e perché l'esame di Stato non è a rischio.

ANONYMOUS CONTRO IL MIUR

Anonymous, dopo l'attacco al Miur, ne ha comunicato i dettagli su Twitter, da uno degli account usati per dare risalto alle azioni della fazione italiana del movimento. Ecco il messaggio degli hacker: "Salve popolo, siamo qui oggi per comunicarvi con grande gioia, che circa 26.600 dati personali (email, password, cellulari, indirizzi) di maestre, insegnanti, referenti e dirigenti di molte scuole italiane sono entrate in nostro possesso!". Allegato al tweet anche un messaggio in cui Anonymous spiega le ragioni dell'hackeraggio contro il Miur.

A provocare l'attacco contro il Miur sarebbe stata l'alternanza scuola lavoro, già entrata al centro delle polemiche grazie allo sciopero del 13 ottobre 2017 in cui gli studenti hanno manifestato contro le modalità dell'alternanza stessa. Secondo Anonymous l'alternanza scuola lavoro sarebbe inutile e sarebbe solo un modo per approfittarsi dei giovani d'oggi. I database presi di mira da Anonymous sono 52, per un totale di oltre 6.800 mail di insegnati e altre 13.000 private ma collegate alla scuola. Non si è fatta attendere la risposta del Miur che ha spiegato che le email trafugate non appartengono al domiuno @istruzione.it.

La maturità 2018 è a rischio? No, l'azione del movimento Anonymous è finalizzata solo alla denuncia delle modalità e delle condizioni di lavoro dell'alternanza perciò, con grande gioia - o forse no - degli studenti, la maturità non è a rischio ed è arrivato il momento per prepararsi alle prove dell'esame di Stato:

  • Prima prova: come si svolge il primo scritto, quali sono le tipologie di tracce e come verrà valutato dalla commissione                                                                                                          
  • Seconda prova:
    Tracce, modalità, svolgimento e tutti i consigli per svolgere una delle prove di maturità considerata più difficile
  • Terza prova, simulazioni
    Preparati al terzo scritto con gli esempi delle simulazioni della prova per tutte le scuole e le materie
  • Idee per le tesine
    E' ora di pensarci! Se ancora non hai scelto l'argomento, fatti ispirare dalle tantissime idee adatte per tutte le scuole
  • Come si scrive la tesina
    dall'introduzione alla bibliografia, ti spieghiamo passo dopo passo come si fa un tesina di maturità
  • Come trovare l'argomento
    se sei a corto di idee per il tema principale del tuo percorso multidisciplinare, dai uno sguardo alla guida per trovare un argomento originale per la tesina
  • Scopri come i maturandi stanno vivendo i 100 giorni 2018!
    È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per la maturità