Maturità 2018: a cosa fare attenzione prima che inizi la seconda prova

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2018: ci sono una serie di dettagli che non devi tralasciare per lo svolgimento della seconda prova. Ecco quali

MATURITA' 2018

Seconda prova 2018: le cose a cui fare attenzione prima dell'inizio
Seconda prova 2018: le cose a cui fare attenzione prima dell'inizio — Fonte: istock

Prima ancora che suoni la campanella che segna l'inizio della seconda prova maturità 2018, ci sono una serie di dettagli a cui fare attenzione. La seconda prova di maturità è una delle più temute per via delle difficili tracce che il Miur sceglie ogni anno ed è per questo che gli studenti non la prendono con leggerezza. Ci sono però una serie di dettagli a cui noi ti consigliamo di fare attenzione durante prima di entrare in classe

SECONDA PROVA: A COSA FARE ATTENZIONE

Ricordati che la durata dello scritto che affronterai dipende dal tuo percorso di studi: se per esempio quella di matematica durerà 6 ore, per la seconda prova di greco, gli studenti avranno a disposizione "solo" 4 ore. Per questo noi ti consigliamo di fare attenzione a una serie di dettagli che invece si riveleranno fondamentali per la buona riuscita della seconda prova:

  • Ricordati di portare con te i documenti;
  • Ricordati di prendere il materiale necessario per lo svolgimento delle tracce: ad esempio, il dizionario di greco per gli studenti del classico e la calcolatrice per quelli del liceo scientifico. (Verifica in questa lista quali sono le calcolatrici ammesse dal Miur)
  • Non dimenticare di portare con te uno snack e l'acqua: la prova durerà qualche ora perciò avrai bisogno di provviste!

Leggi i suggerimenti last minute per affrontare la seconda prova: