Maturità 2017: tatuaggi e piercing potrebbero abbassare il voto

Di Maria Carola Pisano.

Tatuaggio, piercing, barba: ecco tutti i dettagli che potrebbero infastidire i commissari alla maturità 2017

MATURITA' 2017 NOVITA'

Maturità 2017: tatuaggi e piercing potrebbero abbassare il voto
Maturità 2017: tatuaggi e piercing potrebbero abbassare il voto — Fonte: istock

I professori interni, prima della fine della scuola, hanno dato alcune dritte ai loro studenti per fare una bella figura davanti alla commissione d'esame. C'è anche chi ha stilato un vademecum sul suo profilo Facebook con le cose da fare e quelle da non fare assolutamente!
I consigli sono arrivati anche per quanto riguarda il look: che l'apparenza non conta, infatti, non è del tutto vero.Soprattutto per la maturità, i docenti hanno chiesto ai ragazzi di indossare sempre un abbigliamento consono: mai infradito, canotte o pantaloni corti. Ma le raccomandazioni vanno ben oltre l'abbigliamento: molti professori hanno infatti chiesto ai loro studenti di nascondere tatuaggi a piercing. Una richiesta estrema? Forse. Ciò che sappiamo per certo è che a causa di questa pretesa e nonostante il caldo, i maturandi si trovano costretti a coprire i tatuaggi, magari con delle maglie a manica lunga.

MATURITA' 2017 COMMISSARI ESTERNI: LE RICHIESTE

L'ultima novità infatto di regole - in questo caso non scritte - ci viene riportata proprio dai ragazzi che ci confermano che, poco prima della fine della scuola, i loro docenti li avrebbero consigliati di nascondere dettagli visibili che potrebbero influire sul giudizio della commissione d'esame ma, soprattutto, su quello dei commissari esterni. Le richieste più comuni riguardano piercing e tatuaggi: sono da nascondere, quando possibile. Per chi li ha sulle gambe, nessun problema, il pantalone li nasconderà. Ma per chi li ha sulle braccia o sulle mani?

Nascondere i tatuaggi sulle braccia potrebbe essere più semplice, anche se con l'arrivo dell'estate nessuno dovrebbe essere obbligato a indossare una maglia a maniche lunghe. Mani e collo sono invece le parti più difficili da coprire: per questo molti studenti opteranno per le creme coprenti. A chi invece è stato detto, addirittura, di tagliarsi la barba? Le richieste delle commissioni possono essere bizzare, è vero. Ma non richiaste di farvi abbassare il voto per un vostro capriccio: la barba potrà ricrescere, il voto della maturità 2017 no.