Maturità 2017: dal Miur gli aiutini per le tracce

Di Marta Ferrucci.

Tracce maturità 2017: il Miur ha annunciato gli strumenti che i maturandi potranno usare a supporto della prima e seconda prova dell'esame di Stato

SPECIALE MATURITA' 2018

|Date maturità 2018| Tesine | Gruppo Fb maturità 2018 |

MATURITA' 2017, GLI AIUTINI PER LE TRACCE

Aiutini per le tracce della maturità 2017
Aiutini per le tracce della maturità 2017 — Fonte: redazione

Il Miur è sempre più social e così anche stavolta ha scelto FB per trasmettere un importante messaggio ai maturandi: i "si" ed i "no" per l'esame di maturità. Cosa significa? La comunicazione affidata a Facebook riguarda gli strumenti ammessi a supporto dello svolgimento delle tracce della prima e seconda prova, ovviamente tutto all'insegna della legalità. Dunque cosa si può portare in classe e cosa no?

  • Sì all'orologio (ma quello vero, non quello con il trucco e con tutte le formule salvate dentro)
  • Sì alle calcolatrici scientifiche o grafiche
  • Sì alle attrezzature informatiche e di laboratorio previste per lo svolgimento della seconda prova nel proprio indirizzo
  • Sì al vocabolario, al rispetto delle regole e all'impegno.

E ovviamente no ai telefoni cellulari, alle calcolatrici wireless o con connessione elttrica, niente connessione a internet, niente libri di testo a portata di mano e niente trucchi per copiare.