Materie seconda prova: matematica e latino per la maturità 2019

Di Marta Ferrucci.

Materie seconda prova in anticipo per questa maturità 2019 all'insegna delle polemiche e che sarà nuova sotto tanti punti vista. Ecco perchè nei Licei usciranno Latino e Matematica

MATERIE SECONDA PROVA 2019: LATINO E MATEMATICA

Materie seconda prova maturità 2019
Materie seconda prova maturità 2019 — Fonte: ansa

La sera di giovedì 17 gennaio il Miur ha comunicato sui social l'intenzione di fornire le materie della seconda prova della maturità 2019 nella giornata di venerdì 18. Poco fa, sempre sui social, è arrivato anche l'orario: le 12.00.
Una modalità di comunicazione, questa, a cui il ministro Bussetti sta abituando gli studenti, deciso a raggiungerli nei luoghi che frequentano di più: i social.

Il Miur ha appena pubblicato le materie della seconda prova 2019: guarda qui quelle di tutti gli istituti e dei licei

Qui invece trovi un'altra novità: le date delle simulazioni di 1° e 2° prova

SECONDA PROVA 2019 CLASSICO: LATINO

I maturandi del Classico non avranno dubbi, l'alternanza tra Latino e Greco è una sicurezza che non deluderà neanche quest'anno ed il 2019 sarà l'anno di LATINO. La nuova traccia per il Classico pubblicata a dicembre dal Miur non ha creato ansia tra gli studenti che, anzi, l'hanno trovata più semplice di quelle degli anni passati grazie ad un testo che contestualizza la versione e ad un brano da tradurre che  - almeno nella simulazione - non sembra complesso. Abbordabile anche la seconda parte con le domande sulla traduzione.

MATERIA SECONDA PROVA SCIENTIFICO: MATEMATICA PER PORRE FINE ALLE POLEMICHE

"Chi ha fatto le tracce di Fisica presentate a dicembre dal Miur non ha mai messo piede in una scuola". Così ha commentato un professore a Studenti.it in merito alle tracce di Fisica pubblicate a dicembre dal Miur, tracce profondamente criticate sia da studenti che da professori, difficili anche per iscritti alla facoltà di Fisica. Gli esercizi proposti, infatti, sembrano decisamente fuori programma. Le polemiche hanno raggiunto un livello tale che un gruppo di professori ha lanciato una petizione affinchè le tracce vengano ripensate, una petizione che in pochissimo tempo ha superato le 10mila firme.
Per oggi era anche previsto un sit-in studentesco contro le nuove tracce.
Se uscisse Fisica come materia per la seconda prova dello scientifico, la polemica raggiungerebbe livelli tali che sarebbe difficilmente gestibile. Ecco perché, anche quest'anno, la materia della seconda prova allo scientifico sarà Matematica.