Massacri delle foibe: il ripasso per il Giorno del Ricordo

Di Redazione Studenti.

Massacri delle Foibe: definizione e storia dei tragici eventi che si commemorano il 10 febbraio con il Giorno del ricordo

MASSACRI DELLE FOIBE

Giorno del ricordo: il 10 febbraio si commemorano i massacri delle Foibe
Giorno del ricordo: il 10 febbraio si commemorano i massacri delle Foibe — Fonte: ansa

Il Giorno del Ricordo è la giornata dedicata alla memoria delle vittime delle foibe che si commemorano ogni anno il 10 febbraio. Il Giorno del ricordo è stata istituito con la legge del 30 marzo del 2004 con l'obiettivo di non perdere la memoria storica delle vittime italiane che tra l’ottobre del 1943 e il maggio del 1947 vennero imprigionate, fucilate e gettate nelle cavità carsiche dell'Istria e della Dalmazia, appunto le foibe, dai partigiani comunisti di Tito.

Per deceni gli eventi tragici delle foibe e i fatti che hanno portato al loro verificarsi sono stati taciuti. Poi, negli anni Novanta, il ricordo ha finalmente iniziato a prevalere sui silenzi e sulle manovre politiche.

Le foibe, analisi degli eccidi della Seconda Guerra Mondiale

FOIBE RIASSUNTO

Il 10 febbraio, in occasione del Giorno del Ricordo delle vittime delle Foibe e delle migliaia di persone che durante l'esodo giuliano-dalmata hanno dovuto abbandonare le proprie terre d'origine, la Venezia Giulia e la Dalmazia, verranno celebrate delle commemorazioni in molte scuole. Ecco qualche approfondimento che può tornarti utile:

GUARDA IL VIDEO SULLE FOIBE