Chi era Maria Antonietta: biografia della regina di Francia | Video

Di Redazione Studenti.

Chi era Maria Antonietta e perché era così odiata dal popolo francese? In questo video Andrea Borello riassume per noi la sua vita: dalla nascita alla morte, passando per il matrimonio con Luigi XVI.

CHI ERA MARIA ANTONIETTA

Chi era Maria Antonietta, vita e morte della regina di Francia. Video a cura di Andrea Borello
Chi era Maria Antonietta, vita e morte della regina di Francia. Video a cura di Andrea Borello — Fonte: redazione

Il 2 novembre 1755 l'imperatrice d'Austria Maria Teresa d'Asburgo partorisce per la quindicesima volta: nasce una bella bambina, che battezza Maria Antonia. Il suo destino è già segnato: servirà a stringere un’alleanza con la Francia, per contrastare l’alleanza anglo-prussiana. A soli 13 anni Maria Antonia è promessa in sposa al nipote ed erede di Luigi XV.

A 15 anni si trasferisce per sempre in Francia. Il suo promesso sposo, che, come tutti i Re di Francia, si chiama anche lui Luigi, però non è molto contento di sposare un’austriaca. I due però non hanno scelta. Il matrimonio è fastoso, ma gira il pettegolezzo che la Maria Antonietta non abbia voluto concedersi al neosposo Luigi XVI. Tutti dicono che pensi solo a divertirsi, che sia une persona superficiale… qualcuno mormora persino che abbia rapporti omosessuali con una dama di compagnia con cui è diventata intima amica. La verità è che Luigi non può avere rapporti sessuali a causa di una malformazione fisica, che un intervento chirurgico correggerà solo anni più tardi. Nel 1774 Luigi XV muore, lasciando il trono a Luigi XVI e Maria Antonietta. La regina vive a Versailles, nel lusso più assoluto, ben lontana dalla povertà del popolo francese.

Quando a causa di una carestia a Parigi viene a mancare il pane, si narra che la regina abbia detto con un certo disprezzo “Beh, dategli le brioches!”. Probabilmente si tratta solo di una leggenda, che però ben testimonia quanto il popolo non la ami.

Dopo 8 anni di matrimonio Luigi viene sottoposto ad un’operazione chirurgica: i due ora possono avere figli.

Il 18 dicembre 1778 Maria Antonietta mette al mondo una bambina e tre anni più tardi un maschietto, che sarà il futuro erede al trono. Purtroppo, il bambino a soli 7 anni si ammala di tubercolosi e muore. Frattanto, la situazione finanziaria dello stato si fa sempre più grave. Così, quando Maria Antonietta ordina la costruzione di un costosissimo villaggio con otto cottage e una fattoria nei suoi giardini privati al Trianon, il risentimento nei suoi confronti diventa altissimo, rendendola il capro espiatorio di tutti i problemi del paese.

Nel 1789 la situazione politica precipita: inizia la Rivoluzione Francese. Mentre i rivoltosi prendono d'assalto la Bastiglia, Maria Antonietta cerca invano di convincere il re che è arrivato il momento di usare la forza e far intervenire l’esercito. Il popolo insorge di nuovo in ottobre, le donne parigine marciano armate su Versailles e sul palazzo reale, costringendo Maria Antonietta a fuggire attraverso un passaggio segreto, sottraendosi al linciaggio. Il re e la Regina si rifugiano nel palazzo delle Tuileries dove resteranno, di fatto prigionieri, per 18 mesi. La notte del 20 giugno 1791 Maria Antonietta e la famiglia reale tentano la fuga, lasciando Parigi nel più gran segreto. Ma il loro piano va in fumo: sono riconosciuti e bloccati nella cittadina di Varenne.

Maria Antonietta in segreto chiede aiuto ai sovrani stranieri, sperando di intimidire i radicali con la minaccia di un intervento armato. In aprile l'Austria e la Prussia dichiarano guerra alla Francia. Incautamente, mentre a Parigi infuria la rivolta, il duca di Bruswick, comandante delle truppe prussiane, minaccia l'invasione e la distruzione di Parigi nel caso in cui qualcuno attenti alla vita del re e della regina. In questo modo, firma la condanna a morte della monarchia. All'alba del 10 agosto 1792, ventimila parigini circondano il palazzo reale. Luigi XVI è conscio che ogni resistenza è inutile e lascia il palazzo alla testa del misero corteo della sua famiglia e dei suoi ministri.

La famiglia reale viene portata nel Tempio, una fortezza medievale che diventa la loro prigione.

Il popolo di Parigi è terrorizzato dalla paura di una controrivoluzione. Nel settembre 1792, 1.400 nobili sono massacrati. Nello stesso mese, l'esercito rivoluzionario sconfigge i prussiani nella battaglia di Valmy. Non più impauriti dalla minaccia di un intervento straniero, i rivoluzionari abbattono la monarchia e fanno nascere la Repubblica Francese. Viene intanto scoperta la corrispondenza segreta di Luigi XVI, che fornisce la prova che il re ha tentato di soffocare la rivoluzione.

Luigi XVI viene processato ghigliottinato il 21 gennaio 1793. Il 1 luglio la regina viene separata dal figlio, rinchiuso in un'altra parte della prigione. Quando Marat, uno dei capi della rivoluzione, viene trovato assassinato nella sua vasca da bagno, il popolo di Parigi chiede vendetta. Maria Antonietta viene trasferita alla Conciergerie, la prigione tristemente nota per ospitare i condannati a morte prima della ghigliottina. Il verdetto del processo a cui viene sottoposta è scontato: il 16 ottobre 1793 anche Maria Antonietta viene ghigliottinata.

GUARDA IL VIDEO SU MARIA ANTONIETTA

Guarda tutte le nostre biografie: 

  • Oskar Schindler
    Biografia e storia della Schindler's List, con cui l'imprenditore salvò tra i 1000 ed i 1300 ebrei dall'olocausto
  • Hitler
    Guarda il video sulla vita, l'ascesa e la morte del dittatore della Germania che stravolse il Novecento
  • Albert Einstein
    Vita, scoperte e curiosità del fisico tedesco che vinse il premio Nobel per la Fisica nel 1921. Video a cura di Andrea Borello
  • Galileo Galilei
    Guarda il video che ripercorre la vita e le scoperte dello studioso italiano