Mappa concettuale su Umberto Saba

Di Redazione Studenti.

Umberto Saba, mappa concettuale su poesie e poetica. Riassunto e cronologia degli eventi e delle opere del grande poeta triestino

UMBERTO SABA BIOGRAFIA

Umberto Saba, grande poeta triestino del '900 italiano
Umberto Saba, grande poeta triestino del '900 italiano — Fonte: ansa

Qualche cenno biografico su Umberto Saba:

  • Umberto Saba, il cui vero nome è Umberto Poli, nasce a Trieste il 9 marzo 1883. Cresce con la madre e una balia; il padre lo abbandona quando è molto piccolo
  • Gli studi sono irregolari. Si avvicina alla musica con scarsi risultati, ma già da adolescente comincia a scrivere poesie che risentono dell'opera di Parini, Foscolo, Leopardi e Petrarca
  • 1903: si traferisce a Pisa per studiare prima letteratura e poi archeologia, latino e tedesco
  • 1913: si trasferisce a Bologna, dove collabora con il quotidiano "Il Resto del Carlino"
  • 1914: si trasferisce a Milano e viene incaricato di gestire il caffè del Teatro Eden
  • Durante la I Guerra mondiale viene mandato al fronte; in questo periodo approfondisce la conoscenza di Nietzsche
  • 1938: a causa delle leggi razziali è costretto ad andare a Parigi;
  • Nel 1939 torna, Ungaretti cerca di aiutarlo, ma invano
  • Dopoguerra: vive prima a Roma e poi a Milano dove collabora con Il Corriere della Sera
  • 25 agosto 1957: muore a Gorizia

UMBERTO SABA OPERE

Le principali opere di Umberto Saba:

  • Canzoniere
    Titolo di rimando petrarchesco che racchiude gran parte della sua produzione poetica è racchiusa qui. Si compone parallelamente allo scorrere della vita del poeta e conta diverse edizioni: 1921, 1945, 1948, 1957 e l'ultima del 1961, edizione definitiva in 3 volumi
  • Ricordi / Racconti
    1910-1947: si tratta di una raccolta di tutta la produzione in prosa. Comprende la sezione "Gli ebrei" (1910-1912) costituita da descrizioni delle abitudini di vita della comunità ebraica di Trieste
  • Ernesto
    Scritto dal maggio al settembre del 1953 e uscito postumo nel 1975, è un romanzo incompiuto ambientato a Trieste con una forte componente autobiografica.

UMBERTO SABA, POETICA E TEMI

Nel suo testo del 1912, Quello che resta da fare ai poeti, Saba spiega quale sia il ruolo della poesia e che cosa si dovrebbe scrivere. La poesia deve esprimere e descrivere la condizione esistenziale dell'uomo nella sua quotidianità, ovvero rendere universale l'esperienza personale.

In Saba emerge una costante indagine interiore, una sorta di terapia per comprendere la propria interiorità (mutuata dal rapporto con la psicoanalisi e Freud). La sua poesia è intima e autobiografica. Per Saba la poesia deve essere chiara, non criptica, e per questa ragione il linguaggio che utilizza è familiare e tradizionale insieme. La verità della scrittura deve venire prima della bellezza.

I temi:

  • Trieste
  • Mare come simbolo di fuga
  • Affetti personali e familiari (principalmente Lina, la moglie, e Linuccia, la figlia)
  • Memorie dell'infanzia
  • Rapporto con la natura
  • Riflessioni sull'attualità

MAPPA CONCETTUALE UMBERTO SABA

Scarica il file in formato PDF con la mappa concettuale su Umberto Saba

SCARICA QUI: Mappa concettuale Umberto Saba

Mappa concettuale Umberto Saba
Mappa concettuale Umberto Saba — Fonte: redazione

MAPPE CONCETTUALI DA SCARICARE

Studia con le nostre mappe concettuali

Statuto Albertino | Benito Mussolini | Cesare Beccaria | Feudalesimo | Dante Alighieri | Giosuè Carducci | Alessandro Manzoni | Karl Marx | Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Gli Etruschi | Il Decameron | Giacomo Leopardi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La Shoah | Pena di morte | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Espressionismo | Partenone | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Giustiniano | | Gabriele D'Annunzio | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | A Zacinto | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Seconda guerra mondiale | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anniEugenio Montale | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Età comunale in Italia | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | L'isola del tesoro