Mappa concettuale su Resistenza e guerra civile in Italia

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale su Resistenza e guerra civile in Italia: cos'è successo durante la seconda guerra mondiale: fasi, protagonisti, cause e conseguenze

RESISTENZA E GUERRA CIVILE IN ITALIA

Un partigiano della SAP in Piemonte
Un partigiano della SAP in Piemonte — Fonte: getty-images

La Resistenza italiana (scarica qui la Mappa concettuale) è una guerra civile e patriottica di liberazione nazionale dallo straniero.

Unisce comunisti, liberali, azionisti, democratici cristiani e ha, tra gli scopi, anche la lotta per una maggiore giustizia sociale.

La resistenza prende avvio durante la seconda guerra mondiale.

Il 1942 è l'anno in cui la popolazione comincia a perdere fiducia nel fascismo. Si registra il ritiro del CSIR dal fronte sovietico. ma cos'è il CSIR? È un reparto speciale del Regio esercito inviato in Unione Sovietica nel 1941 come contingente in aiuto delle forze tedesche nell'operazione Barbarossa.

L'ultimo successo militare giunge da El Alamein.

Ascolta su Spreaker.

Il 5 marzo 1943 c'è lo sciopero generale degli operai. Si ha una rivolta nata negli stabilimenti della Fiat Mirafiori di Torino e che raggiunge poi tutto il Piemonte e la Lombardia.

Le richieste riguardano un miglioramento delle condizioni di vita, ma lo sciopero ha un significato politico antifascista.

Inizia ad incrinarsi il rapporto tra la popolazione e Mussolini. Vittorio Emanuele III opta quindi per la deposizione del Duce, che verrà sostituito da Pietro Badoglio.

Alla notizia della caduta di Mussolini scoppiano dimostrazioni di giubilo con la distruzione di numerosi simboli del fascismo.

LA RESISTENZA ITALIANA DOPO IL 1943

Dopo il 1943 l'Italia resta divisa in due zone:

  • Regno del Sud con il governo costituzionalmente legittimo
    Avvengono in questa cornice le Quattro giornate di Napoli, episodio di insurrezione popolare dove i civili con l'apporto dei militari riescono a liberare la città di Napoli dell'occupazione.
    Da qui in poi si manifesta un generale disinteresse da parte della popolazione per le scelte politiche, e Badoglio viene sostituito con Bonomi;
  • Repubblica sociale italiana a Nord: Fondata da Mussolini dopo essere stato liberato dalla prigionia.

Gli anni che seguono vedono protagonista la Resistenza del Nord. Le truppe aumentano con combattenti di diverso orientamento politico.

FOSSE ARDEATINE E DEPORTAZIONI

Nella strage delle fosse ardeatine muoiono 335 italiani.

A Roma le SS di Kappler fucilano 335 ostaggi prelevati dal carcere di via Tasso e da Regina Coeli. Gli uomini vengono massacrati all'interno di alcune cave di pozzolana sulla via Ardeatina.

Le cause del massacro vengono fatte risalire a un attentato partigiano subito dai tedeschi in via Rasella (33 morti).

Il comando tedesco ordina la fucilazione di 10 italiani per ogni tedesco ucciso.

la deportazione più nota è invece quella del ghetto di Roma, del 1943 dove più di 1000 persone vengono rastrellate. Solo in 16 torneranno dai campi di concentramento.

Viene definito il sabato nero del ghetto di Roma.

IL 1945

Il 1945 vede la ritirata dei soldati tedeschi e dei fascisti della Repubblica di Salò. I partigiani riprendono le città di Milano e Torino con un piano coordinato.

Mussolini fugge da Milano, viene catturato e fucilato a Dongo. Si ha la fine della guerra di Liberazione.

Il 25 Aprile inizia ad essere celebrato come la festa della Liberazione.

RESISTENZA ITALIANA: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale sulla Resistenza italiana e la guerra civile in Italia in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale sulla Resistenza italiana e la guerra civile in Italia

Mappa concettuale sulla Resistenza italiana e la guerra civile in Italia
Mappa concettuale sulla Resistenza italiana e la guerra civile in Italia — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino